Il valore dell’Indipendenza

È senz’alto degno di nota che sia stato invitato anche Gabriele Piovano – vicepresidente della CPD di Torino (Consulta per le Persone con Disabilità) e persona con disabilità – a parlare del proprio percorso di indipendenza, a fianco di alcuni noti personaggi e delle loro rispettive “indipendenze”, durante l’incontro intitolato appunto “Il valore dell’Indipendenza”), che si terrà il 4 luglio (data non certo casuale) alla Scuola di Management ed Economia dell’Università di Torino

Gabriele Piovano

Gabriele Piovano, vicepresidente della CPD di Torino (Consulta per le Persone in Difficoltà)

Riteniamo certamente degno di nota che il 4 luglio prossimo, alla Scuola di Management ed Economia dell’Università di Torino, sia stato invitato a parlare sul tema L’indipendenza della volontà anche Gabriele Piovano, persona con disabilità e vicepresidente della CPD di Torino (Consulta per le Persone in Difficoltà), durante l’incontro intitolato Il valore dell’Indipendenza, a fianco della manager Evelina Christillin (L’indipendenza delle donne manager), dell’ex calciatore Alessandro Del Piero (L’indipendenza del campione) e di Dario Tosetti (L’indipendenza del family office), presidente di Tosetti Value, il principale family office* italiano.
La data del 4 luglio, naturalmente, non è casuale, coincidendo con l’Independence Day, ovvero il giorno in cui nel 1776 gli Stati Uniti dichiararono la propria indipendenza. «In generale – viene sottolineato a tal proposito da Tosetti Value, che ha promosso l’incontro -, l’indipendenza degli individui e delle istituzioni è un valore fondamentale della comunità civile, politica ed economica. La nostra stessa Società fa dell’indipendenza nella scelta degli strumenti finanziari il proprio asset fondante e per questo abbiamo voluto chiamare a discuterne il 4 luglio chi nella propria vita ha saputo affermarla, con tenacia e determinazione, facendone, appunto, un valore». (S.B.)

*Un family office nasce come organo a supporto della famiglia, con l’obiettivo di proteggere, valorizzare e tramandare il patrimonio culturale e finanziario delle famiglie facoltose. Per approfondimenti, accedere a questo link.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: uffstampa@cpdconsulta.it.

Stampa questo articolo