Audoguida accessibile alle meraviglie dei borghi d’Italia

Grazie alla progettazione di un’applicazione accessibile per dispositivi Apple (iPhone e iPad), alla cui realizzazione ha collaborato l’UICI di Modena, sono fruibili anche da parte delle persone non vedenti o ipovedenti le mappe virtuali del percorso artistico‐culturale offerto dal progetto nazionale “Borghi – Viaggio Italiano”, iniziativa che mette in rete le eccellenze architettoniche, paesaggistiche e urbanistiche di centinaia di località del nostro Paese, puntando innanzitutto alla tutela di tale patrimonio

Atrani (Salerno)

Un’immagine di Atrani (Salerno), sulla Costiera Amalfitana, una delle tante località del nostro Paese coinvolte nel Progetto “Borghi – Viaggio Italiano”

Prosegue con successo, nel segno del progetto nazionale denominato Borghi – Viaggio Italiano, la collaborazione tra l’UICI di Modena “Mariangela Lugli” (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) e la Regione Emilia Romagna, per promuovere iniziative finalizzate a rendere accessibile anche alle persone non vedenti ed ipovedenti il prezioso patrimonio artistico e culturale del nostro Paese.
Infatti, dopo la creazione dello schermo interattivo touchscreen (“schermo tattile”), presentato nel 2015 all’interno dell’EXPO di Milano, le diciotto Regioni promotrici del citato progetto Borghi Viaggio Italiano (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Veneiza Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto), coordinate dall’Emilia Romagna, hanno realizzato un nuovo prodotto digitale per rendere appunto accessibili tutte le relative informazioni.

Entrando ulteriormente nel dettaglio di Borghi – Viaggio Italiano, si tratta di un’iniziativa che mette in rete una serie di eccellenze architettoniche, paesaggistiche e urbanistiche, puntando innanzitutto alla tutela del patrimonio storico-ambientale diffuso in 800 borghi e località italiane legate a illustri personaggi della cultura nazionale: dai Borghi d’Italia ai Borghi Storici Marinari, dai Borghi delle Terre Malatestiane e del Montefeltro alle Località dei Paesaggi d’Autore. Tra essi, vi sono tra l’altro anche numerose località colpite dal recente terremoto in Centro Italia, alle quali verrà prossimamente dedicato uno specifico evento.
Come detto, quindi, l’iniziativa vede anche l’apporto tecnico dell’UICI di Modena, che grazie alla progettazione di un’applicazione accessibile per dispositivi Apple (iPhone e iPad), rende fruibile a tutti gli utenti visitatori, anche persone non vedenti o ipovedenti, le mappe virtuali dell’intero percorso artistico‐culturale offerto dal progetto nazionale.

Va ricordato anche che nel maggio scorso a Roma, in occasione dell’inaugurazione della mostra Ai confini della meraviglia – affascinante percorso espositivo fatto di esperienze autentiche, prodotti enogastronomici, tradizioni e qualità del vivere delle Regioni aderenti a Borghi Viaggio Italiano – a fianco del ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini, dell’assessore al Turismo e Commercio dell’Emilia‐Romagna Andrea Corsini e degli assessori al Turismo delle varie Regioni coinvolte, vi era anche Ivan Galiotto, presidente dell’UICi di Modena.

Da ultimo, ma non ultimo, in stretta connessione con quanto detto, proseguirà ancora per tutto il mese di settembre l’iniziativa Passaborgo, con l’invito a visitare 200 borghi distribuiti in tutta Italia, che offrono convenzioni speciali per i turisti.
Anche qui le informazioni utili alle persone con disabilità visiva potranno essere scaricate dalla App realizzata dall’UICI di Modena. (S.B.)

L’App Borghi Viaggio Italiano Audioguida è disponibile e scaricabile gratuitamente dall’Apple Store, cliccando qui. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa UICI di Modena (Alberto Sabatini), uicmouiciechi.it.

Stampa questo articolo