“Sorridi alla Vita”: l‘Open Day di Montecatone

Sabato 23 settembre, l’Ospedale Montecatone di Imola (Bologna) – il noto Istituto Riabilitativo specializzato nel trattamento delle lesioni midollari e delle gravi cerebrolesioni – festeggerà il proprio Open Day, con una giornata speciale aperta al pubblico, in cui il parco della struttura si colorerà come negli anni scorsi di bancarelle creative, musica, spettacoli e testimonianze, con l’obiettivo di tradurre in pratica il tema dell’evento, ovvero “Sorridi alla Vita”

Ospedale Montecatone di Imola (Bologna)

L’Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola (Bologna)

Sabato 23 settembre, l’Ospedale Montecatone di Imola (Bologna) – il noto Istituto Riabilitativo specializzato nel trattamento delle lesioni midollari e delle gravi cerebrolesioni – festeggerà il proprio Open Day, con una giornata speciale aperta al pubblico, in cui il parco della struttura si colorerà come negli anni scorsi di bancarelle creative, musica, spettacoli e testimonianze, con l’obiettivo di tradurre in pratica il tema dell’evento, ovvero Sorridi alla Vita.

Si partirà dunque alle 10, nella palestra del Day Hospital, con il Laboratorio di Yoga della Risata condotto da Graziella Frassineti, una proposta rivolta a operatori sanitari, persone con disabilità, parenti, ma anche a tutti i cittadini interessati a scoprire un metodo che combina gli esercizi respiratori dello yoga con esercizi di risata, producendo gli stessi benefìci di una risata spontanea, sia a livello fisiologico che psicologico.
Alle 11 si apriranno poi le attività nel parco, con il saluto delle Autorità e l’avvio degli stand delle Associazioni di volontariato attive a Montecatone.

Successivamente, alle 13, Silvia Bertoluzza e Nicoletta Tinti, finaliste della trasmissione TV Italia’s Got Talent 2017, si esibiranno in una performance di danza.
Tinti – che è stata una componente della Nazionale italiana di ginnastica ritmica ai Giochi Olimpici di Atlanta dl 1996 – è paraplegica dal 2013, ma ciò non le ha impedito di conseguire la Laurea Magistrale in Ingegneria Civile e di fondare assieme a Bertoluzza la compagnia di danza InOltre.
«Siamo felici – dicono – di poter partecipare all’Open Day di Montecatone, perché i nostri spettacoli non vogliono dare al pubblico solo un prodotto estetico, ma anche e soprattutto un forte messaggio sociale, che speriamo possa dare spinta anche agli ospiti di Montecatone».

E ancora, dalle 14 la giornata sarà colorata dalla musica dal vivo con Luca Bluesman, artista romantico, innamorato della musica e della vita. Il cantautore imolese, come riporta la presentazione di un suo concerto, «non cammina, ma sa volare. Non ha le ali, ma un’armonica a bocca, e la musica è il suo cielo. Scrive canzoni, che proporrà insieme ad altri brani scelti dal repertorio cantautorale italiano, tra cui non mancherà Edoardo Bennato, suo grande ispiratore».
Contemporaneamente, sulla pista del parco, l’Associazione Sportiva Bocciofila Imolese darà il via a un torneo di bocce aperto innanzitutto alla partecipazione delle persone ricoverate a Montecatone; è prevista inoltre una seconda sessione dello Yoga della Risata.

Ad arricchire quindi la manifestazione, sarà la testimonianza (ore 15.30) di due ex pazienti di Montecatone, che pur muovendosi con la carrozzina, hanno scelto di continuare a coltivare la passione per i motori: Gianluca Tassi (pilota reduce dalla Parigi-Dakar 2017) e Maximilian Sontacchi (pilota di motociclismo velocità).
Saranno presenti inoltre i referenti del Tavolo H del Comune di Imola, per illustrare attività e progetti finalizzati a rendere sempre più inclusiva la città emiliana.
Infine, è prevista una performance di Street Art, sviluppata in collaborazione con il Festival Rest-Art, promosso dall’Associazione Noi Giovani.

Da segnalare che durante tutta la manifestazione, ci saranno, all’interno del parco, postazioni informative, con le Associazioni di volontariato locali, e anche i clown della Croce Rossa di Imola, oltre a tavoli da ping pong, per giocare con gli atleti dell’Associazione Sport è Vita. (V.C.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Comunicazione Esterna Montecatone (Vito Colamarino), vito.colamarino@montecatone.com.

Stampa questo articolo