L’importanza della formazione per educare all’accessibilità

Sarà questo il titolo della quindicesima “FIABADAY”, tradizionale iniziativa promossa dall’Associazione FIABA, che il 1° ottobre vivrà una giornata quanto mai ricca in Piazza Colonna a Roma, nello spazio antistante a Palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio. Teatro inclusivo, danza sportiva aperta a ballerini con disabilità, musica, spettacolo e molto altro ancora, oltre ad alcuni interessanti momenti di dibattito: tutto ciò comporrà il programma della giornata, a partire dal messaggio di Papa Francesco, e dall’apertura di Palazzo Chigi alle persone con disabilità

"FIABADAY 2016"

Il palco del “FIABADAY” dello scorso anno

L’importanza della formazione per educare all’accessibilità: è questo il titolo della quindicesima FIABADAY, l’ormai tradizionale iniziativa promossa annualmente dall’Associazione FIABA, che il 1° ottobre vivrà una giornata quanto mai ricca in Piazza Colonna a Roma, nello spazio antistante a Palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio.

Teatro inclusivo, danza sportiva aperta a ballerini con disabilità, musica, la presentazione di un premio giornalistico e molto altro ancora: tutto ciò comporrà il programma della giornata, a partire dalla mattinata, con un messaggio di Papa Francesco, i saluti di varie Autorità e l’apertura di Palazzo Chigi, come ogni anno, per una visita guidata riservata alle persone con disabilità e ai loro accompagnatori.

Tanti momenti di spettacolo all’insegna dell’inclusione, dunque, intervallati ad alcuni dibattiti dedicati rispettivamente alla formazione tra specialisti del settore e ai temi Sport e Movimento, Mobilità e sostenibilità, Lavoro e digitale. (S.B.)

A questo link è disponibile un’ampia nota di approfondimento sull’evento. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa FIABA (Nicola Maria Stacchietti), ufficiostampa@fiaba.org.

Stampa questo articolo