Dalla didattica inclusiva all’inclusione

Sarà questo il tema degli incontri promossi per tutti i venerdì di ottobre a Livorno, nell’àmbito del ciclo denominato “Tutti uguali, tutti diversi. Istituzioni, Scuola, Associazioni e Famiglie: percorsi formativi per promuovere sviluppo, benessere e cura della persona” (terza edizione). Tra le Associazioni che hanno collaborato alla realizzazione delle quattro giornate di aggiornamento e studio, vi è anche l’AIPD locale (Associazione Italiana Persone Down), che in particolare per il 6 ottobre ha invitato Dario Ianes, fondatore e “anima culturale” del Centro Studi Erickson di Trento

Studenti con disabilitàNell’àmbito del programma formativo del Settembre Pedagogico del Comune di Livorno, promosso da quest’ultimo, insieme alla Regione Toscana e al Comune di Collesalvetti (Livorno), è in programma in tutti i venerdì di ottobre (Salone Auditorium P, Ognissanti, Via Gobetti, 11, Livorno, sempre dalle 16 alle 19) la terza edizione del ciclo di incontri denominato Tutti uguali, tutti diversi. Istituzioni, Scuola, Associazioni e Famiglie: percorsi formativi per promuovere sviluppo, benessere e cura della persona e dedicato al tema Dalla didattica inclusiva all’inclusione.

Tra le varie Associazioni che hanno collaborato alla realizzazione di queste quattro giornate di aggiornamento e studio, vi è anche l’AIPD labronica (Associazione Italiana Persone Down), protagonista in particolare del primo incontro di venerdì 6 ottobre, per il quale ha invitato Dario Ianes, ordinario di Pedagogia e Didattica Speciale all’Università di Bolzano, nonché fondatore e “anima culturale” delle Edizioni Centro Studi Erickson di Trento. (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo dei quattro incontri di Livorno. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@aipdlivorno.org.

Stampa questo articolo