Sport, inclusione e prevenzione

Lo sport come elemento importante di socializzazione e inclusione sociale nella vita dei bambini e delle persone con autismo, e anche lo sport visto come prevenzione rispetto a fenomeni di emarginazione sociale di soggetti a rischio, oltreché di prevenzione e difesa da alcuni tipi di tumori: saranno questi i temi del convegno intitolato “Sport, inclusione e prevenzione”, in programma per domani, 6 ottobre, a Sassari, alla cui organizzazione ha collaborato anche la Sezione locale dell’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici)

Locandina del convegno di Sassari del 6 ottobre 2017, "Sport, inclusione e prevenzione"Anche l’ANGSA di Sassari (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) – insieme alle Associazioni PGS Don Bosco Calcio A5, Il Sogno e all’Associazione di Oncoematologia Mariangela Pinna – ha collaborato all’organizzazione del convegno intitolato Sport, inclusione e prevenzione, in programma per domani, venerdì 6 ottobre, presso la Sala Angioy della Provincia di Sassari (ore 17).
«Il tema – spiega Giovanna Tuffu, presidente dell’ANGSA di Sassari – sarà quello dello sport come elemento importante di socializzazione e inclusione sociale nella vita dei bambini e delle persone con autismo, ma anche lo sport visto come prevenzione rispetto a fenomeni di emarginazione sociale di soggetti a rischio, oltreché di prevenzione e difesa da alcuni tipi di tumori».

A moderare i lavori sarà Gaetano Galia, pedagogista e cappellano del carcere di Bancali, presso Sassari, e ad animare il dibattito saranno Marco Sanna, ex giocatore di calcio di Serie A e allenatore del Sassari Latte Dolce Calcio, Manolo Cattari, psicologo dello sport ed Eleonora Piredda, psicologa.
Interverranno inoltre – insieme alla già citata Giovanna Tuffu Alba Canu, assessora allo Sport e alle Politiche Educative del Comune di Sassari, Salvatore Vinci, presidente dell’ Associazione Sportiva Dilettantistica PGS Don Bosco Calcio A5 e Antonio Contu, presidente dell’Associazione di Oncoematologia Mariangela Pinna.

L’incontro costituisce la parte conclusiva di una serie di altre iniziative, collegate alla seconda edizione della lotteria di beneficenza Un goal per la vita. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: angsassarionlus@gmail.com.

Stampa questo articolo