Disabilità e musica

Per il terzo anno consecutivo, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 Dicembre, il Settore Politiche Minorili e Disabilità del Comune lombardo di Albavilla (Como), ha promosso, in collaborazione con il Consorzio Erbese Servizi alla Persona, un incontro a tema sui diversi aspetti della disabilità e sul suo impatto nella vita di tutti i giorni. Accadrà il 2 dicembre e il tema scelto per quest’anno sarà quello della musica, «che abbatte – come sottolineano gli organizzatori – tutte le barriere, fisiche, culturali e sociali»

Omini uniti in cerchio sopra uno spartito musicalePer il terzo anno consecutivo, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 Dicembre, il Settore Politiche Minorili e Disabilità del Comune lombardo di Albavilla (Como), ha promosso un incontro a tema sui diversi aspetti della disabilità e sul suo impatto nella vita di tutti i giorni.
Accadrà sabato 2 dicembre, presso il Cine-Teatro della Rosa di Albavilla (Via Patrizi, 6, ore 16) e il tema scelto per quest’anno sarà quello della musica, «che abbatte – come sottolineano gli organizzatori – tutte le barriere, fisiche, culturali e sociali».

L’evento Disabilità e musica – cui ha collaborato anche il Consorzio Erbese Servizi alla Persona – prenderà spunto ancora una volta da quanto affermato dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, ovvero che «la disabilità è un concetto dinamico e in evoluzione, il risultato dell’interazione tra minorazioni e barriere comportamentali ed ambientali, che impediscono la piena ed effettiva partecipazione nella società su base di parità con gli altri».
Tramite un ricco e articolato programma, dunque, si punterà a raggiungere e sensibilizzare il maggior numero di famiglie e di persone con disabilità, per creare un momento di confronto sia tra Associazioni, che tra Associazioni e Istituzioni, «evidenziando – come ricordano ancora gli organizzatori – l’importanza di creare una rete tra le varie realtà che operano in materia di disabilità del territorio comasco, famiglie e Istituzioni, dando inoltre visibilità alle Associazioni che operano sul territorio ed evidenziando le attività che ogni singola organizzazione svolge per e con le persone con disabilità». (S.B.)

A questo link è disponibile un ampio approfondimento sull’iniziativa del 2 dicembre ad Albavilla (Como), cui hanno aderito numerose Associazioni. Per ulteriori informazioni: Graziella Falaguasta, rappresentante di LEDHA Como (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità, componente lombarda della FISH-Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), graziellafalaguasta@libero.it.

Stampa questo articolo