Progettare “Durante Noi” il cosiddetto “Dopo di Noi”: leggi, servizi, risorse

Costruire nel “Durante Noi” il cosiddetto “Dopo di Noi”, basandosi su tutto quello che compone la vita presente e passata di un giovane o di un adulto con disabilità, per utilizzare al meglio le risorse, i servizi e le leggi, pianificando insieme agli specialisti un progetto di vita di qualità e sostenibile nel tempo: ruoterà sostanzialmente attorno a questo il nuovo corso informativo e formativo proposto a Milano dall’Associazione InCerchio per le Persone Fragili, in collaborazione con la Fondazione Pio Istituto dei Sordi, che prenderà il via domani, 30 gennaio

Albero in due parti, che rappresentano il "Durante" e il "Dopo di Noi"

Il “Durante” e il “Dopo di Noi”, così come rappresentati in un’immagine tratta dalla pagina Facebook dell’Associazione Oltre lo Sguardo

«Insieme alla Fondazione Pio Istituto dei Sordi – spiegano dall’Associazione di Promozione Sociale InCerchio per le Persone Fragili di Milano – supportiamo le famiglie, accompagnandole nel predisporre per tempo l’assetto della vita dei congiunti con grave fragilità, ovvero nel costruire “Durante Noi” il cosiddetto “Dopo di Noi”. La base è la conoscenza dei bisogni, delle capacità, dei desideri, delle abitudini, insomma di tutto quello che è la vita presente e passata del giovane o dell’adulto, per utilizzare al meglio le risorse, i servizi territoriali e gli strumenti giuridici, utili a pianificare, insieme agli specialisti, un progetto di vita di qualità e sostenibile nel tempo. Dal canto suo, il Legislatore ha recentemente affrontato uno dei temi più emergenti e urgenti del mondo della disabilità: cosa ne sarà, cioè, del congiunto più fragile, quando non ci saranno più i genitori a pensare a lui? Un interrogativo angoscioso, questo, che sempre più spesso le famiglie pongono. A tal proposito, è necessario mettere i contenuti della relativa Legge 112/16 (Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare), in rapporto sistematico e costruttivo con quanto già previsto negli anni precedenti».

Partendo dunque da tali concetti, il nuovo corso informativo e formativo proposto da InCerchio presso la propria sede (Via Giasone del Maino, 16, Milano), prenderà il via domani, martedì 30 gennaio, articolandosi su quattro incontri pomeridiani (dopo il primo, i successivi sono previsti per il 6, 13 e 20 febbraio), con l’obiettivo di analizzare quei contenuti in maniera articolata e multidisciplinare, coniugando in concretezza leggi e servizi. (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo del corso di Milano. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@associazioneincerchio.com; legale@associazioneincerchio.com.

Stampa questo articolo