- Superando.it - http://www.superando.it -

Venti “biciclette degli abbracci” per ragazzi con autismo o altre disabilità

Giampietro e Marco su una "HUGBIKE®"

Giampietro e Marco “a cavallo” di una “HUGBIKE®”

Era l’autunno del 2013, quando – come avevamo segnalato anche nel nostro giornale – veniva presentata HUGBIKE®, detta anche “la bicicletta degli abbracci”, sorta di tandem diverso da quelli tradizionali, che si guida dal sellino posteriore, grazie a un lungo manubrio, facendo sì che il passeggero seduto davanti sia appunto “abbracciato” da chi conduce il mezzo.
I prototipi erano nati anche grazie al contributo di alcune persone con autismo della Cooperativa Sociale La Marca, soggetto nato nel Trevigiano dalla collaborazione tra la Banca della Marca, la Cooperativa Il Girasole e la Fondazione Oltre il Labirinto – Per l’autismo).
Oggi è la Fondazione Allianz UMANA MENTE a produrre un bando per la donazione di venti HUGBIKE®, ciascuna delle quali a favore di un Ente del Terzo Settore, operante in ogni Regione d’Italia, nell’àmbito del progetto denominato Regaliamo un abbraccio a tutta l’Italia, realizzato in collaborazione con la citata Fondazione Oltre il Labirinto – Per l’autismo.
«L’iniziativa – spiegano i promotori – vuole dare la possibilità a ragazzi con disturbi dello spettro autistico o con altre disabilità di coltivare la passione della bicicletta, in totale sicurezza, in una logica di integrazione e partecipazione sociale».
Non a caso la prima idea di HUGBIKE® è nata dal genitore di un ragazzo con disabilità, per consentirgli di portare il figlio con sé in bici, facendogli provare l’ebbrezza della corsa, ma al tempo stesso facendolo sentire al sicuro. (S.B.)

Per partecipare al bando riguardante la donazione di venti HUGBIKE®, promosso dalla Fondazione Allianz UMANA Mente, in collaborazione con la Fondazione Oltre il Labirinto – Per l’autismo (lo si può fare entro il 23 febbraio), accedere a questo link. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@umana-mente.it; mattiuzzoelena@gmail.com (Elena Mattiuzzo).