Il “testimonial” è un bimbo con la sindrome di Down

A vincere quest’anno il concorso indetto dalla Gerber – la nota multinazionale produttrice di alimenti per neonati e bambini – per scegliere il bimbo che sarà per tutto l’anno il “volto” del marchio, è stato Lucas, 18 mesi di età e con la sindrome di Down. La sua foto, infatti, è stata scelta tra le altre 140.000 inviate per l’occasione. Secondo l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), si tratta di «un altro importante messaggio di inclusione che riconosce ai bambini con sindrome di Down il loro essere, prima di tutto, bambini»

Lucas, "bimbo Gerber 2018"

Lucas è stato scelto come, “bambino Gerber 2018”

Come leggiamo in «Repubblica.it Salute», a vincere quest’anno il concorso indetto dalla Gerber – la nota multinazionale produttrice di alimenti per neonati e bambini – per scegliere il bimbo che sarà per tutto l’anno il “volto” del marchio, è stato Lucas, 18 mesi di età, nato a Dalton in Georgia (Stati Uniti) e con la sindrome di Down.
La sua foto, infatti, è stata scelta tra le 140.000 inviate questa volta, per un’iniziativa avviata dalla Gerber sin dal 2010. «Ogni anno – ha dichiarato Billy Partika, presidente della multinazionale – scegliamo un bambino che possa rappresentare la lunga eredità Gerber, per mostrare come ogni bambino sia un bambino Gerber. Oggi la scelta perfetta è stata Lucas».
«Si tratta di un altro importante messaggio di inclusione – viene sottolineato dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) – che riconosce ai bambini con sindrome di Down il loro essere, prima di tutto, bambini». (S.B.)

Stampa questo articolo