Nuovi percorsi di crescita per le persone con deficit uditivo

Un film dedicato alla sordità infantile, un innovativo premio musicale, indetto in collaborazione con un Conservatorio, riservato a giovani affetti da una sordità neurosensoriale profonda, che abbiano ripristinato le funzionalità auditive grazie all’impianto cocleare e altre iniziative ancora, tra cui il protocollo d’intesa stipulato con un’Associazione impegnata nei Paesi in guerra e del Terzo Mondo: quella del 10 marzo a Napoli, voluta dalla FIADDA Campania, sarà davvero un’emozionante e importante giornata di sensibilizzazione culturale sul tema della sordità

Immagine ideata da Ornella De Santis per il film "Dentro il Silenzio"

Immagine ideata da Ornella De Santis per il film “Dentro il Silenzio”

Diventare talenti nella musica, affrontare con entusiasmo le discipline sportive, viaggiare nel mondo conversando nelle varie lingue, superare brillantemente e con profitto gli studi, affrontare con successo il mondo del lavoro e tanto altro ancora: sono tutte sfide che ormai le persone con differenti deficit uditivi, sempre più quotidianamente, riescono ad affrontare senza timori e con grande determinazione.
«Sono storie ed esperienze – sottolinea Raffaele Puzio, neopresidente della FIADDA Campania (Famiglie Italiane Associate in Difesa dei Diritti degli Audiolesi), con sede ad Afragola – che possono dare forza anche alle tante persone di ogni età che ancora oggi incontrano difficoltà a superare numerose barriere e a far valere le proprie capacità, ovvero le caratteristiche personali. Infatti, mettere insieme le lotte quotidiane e le conquiste personali è un percorso che rafforza la coesione sociale e offre uno spaccato importante sulle prospettive che le persone con deficit uditivo possono costruire per il futuro. È dunque con queste premesse che i Soci e i Consiglieri della FIADDA Campania hanno voluto redigere un programma di iniziative di sensibilizzazione, un percorso che ci veda tutti coinvolti affinché le persone possano avere una visione più ampia dei percorsi di vita possibili e, soprattutto, delle tante opportunità da cogliere, per valorizzare l’impegno delle famiglie e delle stesse persone con deficit uditivi».

Nell’àmbito di tali iniziative, va segnalata innanzitutto la giornata di sensibilizzazione culturale sul tema della sordità organizzata per il 10 marzo al Multicinema Modernissimo di Napoli (Via Cisterna dell’Olio, 49/59, ore 10) dalla stessa FIADDA insieme ad Aquila film.
«In un’alternanza di emozioni che non mancheranno di stimolare e coinvolgere gli spettatori», come dichiara Sabina Garofalo, consigliera della FIADDA campana, ci sarà la proiezione di Dentro il Silenzio, film-sfida nato da un’idea di Antonio della Volpe e Lucio Allegretti, realizzato dal regista Pino Sondelli e dedicato alla sordità infantile e alla scelta dell’impianto cocleare.
L’opera è patrocinato dall’Azienda Ospedaliera di Rilevanza Nazionale Santobono-Pausilipon di Napoli, dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Copmune di Napoli dall’Assessorato all’Istruzione e alle Politiche Sociali della Regione Campania e dall’Unicef Campania.

A seguire, dando piena visibilità a una realtà ancora sconosciuta a tanti, verrà presentata la seconda edizione del Premio Musicale Rotary Armonie Cocleari, primo premio musicale al mondo, indetto in collaborazione con un Conservatorio, specificamente riservato a giovani affetti da una sordità neurosensoriale profonda, che abbiano ripristinato le funzionalità uditive grazie all’impianto cocleare.

E ancora, verrà presentato il protocollo di intesa stipulato dalla FIADDA con Haiat, Associazione della Comunità Palestinese di Napoli, impegnata a sostenere i percorsi di autonomia e indipendenza delle famiglie e dei bambini provenienti dai Paesi in guerra e del Terzo Mondo.
«Tale accordo – afferma a tal proposito Alaa Al-Amoudi, presidente di Haiat – coincide con il nostro apprezzamento per lo straordinario impegno della FIADDA locale a sostenere gli sforzi delle famiglie e delle persone con deficit uditivi di diversi Paesi del Mondo e soprattutto della Palestina, dando così valore alla solidarietà internazionale, per superare le enormi diseguaglianze che fanno soffrire anche questi popoli, quando invece sappiamo che hanno tanta energia da sostenere per la crescita reciproca».
«Anche con questo ulteriore passaggio – sottolinea dal canto suo Daniele Romano, presidente della FISH Campania (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), cui la FIADDA aderisce – si realizza l’obiettivo di seguire i principi della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, tema che vede la FISH e la FIADDA compatte, assieme alle altre Associazioni del territorio campano».

«Con queste importanti iniziative – concludono a una voce Romano , Puzio e Al-Amoudi – c’è la consapevolezza di dover unire le nostre lotte e le nostre conquiste, perché ciò equivale a dare concretezza al desiderio comune di consegnare un mondo migliore alle future generazioni». (S.B.)

A questo link è disponibile il trailer del film Dentro il Silenzio. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: fiadda.partenope@gmail.com; r.puzio@alice.it.

Stampa questo articolo