Nei parchi e nelle scuole, per diffondere una visione evolutiva dell’autismo

Il 25 marzo una nuova uscita da parte di un gruppo di giovani con disturbo dello spettro autistico, per ripulire un parco romano, insieme a volontari e operatori. Nelle settimane successive, una serie di incontri nelle scuole, sul tema dell’autismo, con insegnanti e studenti. Sono le iniziative proposte in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo del 2 Aprile, dall’Associazione Il Filo dalla Torre

Roma, pulizia del Parco Virgiliano (Associazione Il Filo dalla Torre)

Una persona con disturbo dello spettro autistico dell’Associazione Il Filo dalla Torre, impegnata nelle operazioni di pulizia del Parco Virgiliano di Roma

Dopo le precedenti positive esperienze – di cui anche il nostro giornale si è a suo tempo occupato – la nuova uscita del Progetto Puliamo il parco: l’autismo sostiene il sociale, promosso dall’Associazione Il Filo dalla Torre, entrerà a pieno titolo tra le varie iniziative promosse dall’Associazione stessa, in vista della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo del 2 Aprile.
Ancora una volta, dunque, domenica 25 marzo un gruppo di giovani con disturbo dello spettro autistico, sostenuti da volontari e operatori, realizzeranno la pulizia del Parco Virgiliano, nel II Municipio di Roma Capitale, in collaborazione con il Comitato Quelli che il Parco…, iniziativa che avrà segnatamente l’obiettivo di evidenziare le risorse che ciascuna persona può mettere a disposizione della comunità, occupandosi di un bene comune, per il bene comune.

Successivamente, sempre ruotando intorno alla Giornata Mondiale del 2 Aprile, dal 26 al 28 marzo e anche dal 4 al 6 aprile, verranno proposte, da parte di professionisti impegnati in àmbito di autismo, una serie di Giornate di Informazione Gratuita per le scuole, rivolte a insegnanti e studenti delle elementari e delle medie inferiori e superiori.
«Questi incontri – spiegano dal Filo dalla Torre – hanno l’obiettivo di fornire a insegnanti e studenti una prima conoscenza del disturbo dello spettro autistico, sia attraverso una lezione teorica, che tramite la visione di filmati, ai quali seguirà un momento di riflessione e dibattito. Inoltre, verrà chiesto ai bambini e ai ragazzi di realizzare un disegno o una frase che rappresenti la loro visione dell’autismo. I disegni e le frasi saranno poi pubblicati sulla nostra pagina Facebook e votati nelle settimane successive, fino alla proclamazione dei vincitori, prevista per il 18 aprile».

Nata nel 1994 a Roma (e con una sede anche a Milano), l’Associazione Il Filo dalla Torre è impegnata nel campo dell’autismo e della disabilità psichica, per sostenere la crescita dei bambini autistici, delle loro famiglie, delle scuole e di tutti i sistemi di riferimento, tramite la realizzazione di varie attività e numerosi progetti. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa@filodallatorre.it (Fortunata Folino).

Stampa questo articolo