Amicizia è… la sapienza del cuore

È questo lo slogan scelto per la quarantacinquesima Camminata dell’Amicizia di Bosisio Parini (Lecco), tradizionale marcia non competitiva aperta a tutti e riconosciuta per i concorsi FIASP Italia (Federazione Italiana Amatori Sport per Tutti), che l’8 aprile sarà organizzata come sempre dal Gruppo Amici di don Luigi Monza dell’Associazione La Nostra Famiglia, avvalendosi anche della preziosa partecipazione di due grandi testimonial, come i campioni dello sci e del ciclismo Michela Moioli e Vincenzo Nibali

Michela Moioli e Vincenzo Nibali

La campionessa olimpica dello snowboard cross Michela Moioli e il campione di ciclismo Vincenzo Nibali saranno i testimonial della quarantacinquesima “Camminata dell’Amicizia”

Un campione del ciclismo come Vincenzo Nibali e Michela Moioli, fresca vincitrice della gara di snowboard cross ai Giochi Olimpici Invernali in Corea, saranno i testimonial di un evento di cui ci siamo sempre occupati su queste pagine, vale a dire la Camminata dell’Amicizia di Bosisio Parini (Lecco), tradizionale marcia non competitiva con percorsi di 7 e 12 chilometri, che domenica 8 aprile giungerà alla sua quarantacinquesima edizione, aperta a tutti e riconosciuta per i concorsi FIASP Italia (Federazione Italiana Amatori Sport per Tutti).
L’organizzazione, come sempre, sarà curata dal Gruppo Amici di don Luigi Monza dell’Associazione La Nostra Famiglia.

Amicizia è… la sapienza del cuore sarà lo slogan scelto per l’edizione di quest’anno, «per richiamare – come sottolineano i promotori – allo spirito di solidarietà e alla finalità benefica della manifestazione». Anche questa volta, infatti, il ricavato della giornata – oltreché a sostenere un pellegrinaggio a Lourdes – andrà ai progetti dell’OVCI-La Nostra Famiglia (OVCI sta per Organismo Volontariato per la Cooperazione Internazionale), nello specifico in Sud Sudan, Ecuador e Brasile, ma anche ad ArrediAMO, iniziativa che punta alla realizzazione di nuovi spazi e nuovi arredi per la riabilitazione dei bambini.
In tal senso, grazie alla Camminata dello scorso anno sono stati devoluti 10.000 euro per il pellegrinaggio a Lourdes dei bimbi, 27.500 euro per il sostegno alle attività rivolte a mamme e bambini del Centro OVCI-La Nostra Famiglia di Juba in Sud Sudan e 33.500 euro per le attività teatrali ed espressive e per l’acquisto di nuovi giochi, per i ragazzi in cura presso il Centro di Bosisio Parini.

Come sempre, infine, dopo la marcia ci saranno vari momenti di gastronomia, divertimento, musica e giochi, con attrazioni rivolte anche ai più piccoli. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficio.stampa@lanostrafamiglia.it (Cristina Trombetti).

Stampa questo articolo