Nasce in Umbria un polo di eccellenza per le gravi disabilità

L’Istituto Serafico di Assisi (Perugia), nota struttura specializzata nella riabilitazione, nell’educazione e nell’inserimento sociale di bambini, ragazzi e giovani adulti con gravi disabilità fisiche, intellettive e psichiche, inaugurerà nel pomeriggio di oggi, 13 aprile, il nuovo Centro di Ricerca “InVita”, primo polo di eccellenza nella Regione Umbria specializzato nella ricerca in riabilitazione e nell’innovazione medico-scientifica per ragazzi con gravi disabilità

Istituto Serafico di Assisi (Perugia)

L’Istituto Serafico di Assisi

L’Istituto Serafico di Assisi (Perugia), nota struttura specializzata nella riabilitazione, nell’educazione e nell’inserimento sociale di bambini, ragazzi e giovani adulti con gravi disabilità fisiche, intellettive e psichiche, inaugurerà nel pomeriggio di oggi, 13 aprile (ore 18), il nuovo Centro di Ricerca “InVita”, primo polo di eccellenza nella Regione Umbria specializzato nella ricerca in riabilitazione e nell’innovazione medico-scientifica per ragazzi con gravi disabilità.
«Crediamo di non esagerare – dichiarano dal Serafico – definendo questa come una tappa “storica” per la popolazione umbra, che vede la nascita di un centro all’avanguardia, volano per lo sviluppo e l’economia dell’intero territorio. Ed è anche una tappa molto importante per il nostro Istituto, con l’obiettivo di continuare a dare speranza a tutte quelle famiglie che si trovano ad affrontare la grave disabilità dei figli, senza a volte conoscere neanche la diagnosi sulle malattie che devono combattere».

Dopo il saluto di Stefania Proietti, sindaco di Assisi, di Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria e di monsignor Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino, interverranno all’inaugurazione il cardinale Francesco Montenegro, presidente della Commissione Episcopale per il Servizio della Carità e la Salute, Franco Moriconi, rettore dell’Università di Perugia, Francesca Di Maiolo e Sandro Elisei, rispettivamente presidente e direttore sanitario dell’Istituto Serafico di Assisi. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa Istituto Serafico di Assisi (presso INC – Istituto Nazionale per la Comunicazione), Alessandra Dinatolo (a.dinatolo@inc-comunicazione.it), Francesca Riccardi (f.riccardi@inc-comunicazione.it).

Stampa questo articolo