- Superando.it - http://www.superando.it -

Per cinque anni Presidente della Consulta del Friuli Venezia Giulia

Viuncenzo Zoccano e Sergio Mattarella

Viuncenzo Zoccano con Sergio Mattarella, durante la cerimonia di giuramento dei Viceministri e Sottosegretari al Palazzo del Quirinale

«Questa notizia ci ha reso orgogliosi e ha dato lustro alla nostra Consulta, in quanto Zoccano ne ha ricoperto negli ultimi cinque anni il ruolo di Presidente, e nel nostro territorio – attraverso il confronto quotidiano con le Associazioni e con le Istituzioni – si è formato e ha maturato esperienza e consapevolezza, che gli hanno permesso di presentarsi pronto a una sfida di tale livello, come quella che gli si presenta dinanzi in questo nuovo ruolo. Siamo sicuri che in questa veste manterrà una capacità di ascolto che è fondamentale nel gestire le istanze e le problematiche delle persone con disabilità, e allo stesso tempo potrà diffondere sul territorio nazionale alcune buone prassi sviluppatesi nella nostra Regione grazie alla presenza della Consulta, che è l’unica nel panorama italiano ad essere riconosciuta da una Legge Regionale come interlocutore della Regione per le politiche che impattano sulla vita delle persone con disabilità».
Così Mario Brancati, vicepresidente della Consulta Regionale delle Associazioni di Persone Disabili e delle Loro Famiglie del Friuli Venezia Giulia, commenta la nomina di Vincenzo Zoccano a Sottosegretario al Ministero della Famiglia e delle Disabilità, avvenuta nei giorni scorsi.
«Le sfide che Zoccano dovrà affrontare – conclude Brancati – saranno molte e sicuramente continueremo a supportarlo e a evidenziargli quelli che sono i problemi più rilevanti, in un’ottica di collaborazione e dialogo che auspichiamo produrrà importanti risultati. La cosa più importante che possiamo augurargli, in questo momento, è un sentito “Buon lavoro!”».

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: segreteria@consultadisabili.fvg.it.