Lavoro e autismo: dalla scuola alla fabbrica

Alla luce della sostanza dei contenuti proposti e del prestigio dei relatori coinvolti, costituisce certamente un’opportunità di cui avvalersi, la disponibilità online della registrazione del seminario promosso dal Distretto Lions 108 Tb dell’Emilia il 24 maggio scorso a Reggio Emilia, presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, sul tema “L’inclusione lavorativa delle persone con autismo: dalla scuola alla fabbrica”

Giovane con autismo

Un giovane con autismo

Alla luce della sostanza dei contenuti proposti e del prestigio dei relatori coinvolti, costituisce certamente un’opportunità di cui avvalersi, la disponibilità online della registrazione del seminario promosso dal Distretto Lions 108 Tb dell’Emilia il 24 maggio scorso a Reggio Emilia, presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, sul tema L’inclusione lavorativa delle persone con autismo: dalla scuola alla fabbrica, appuntamento ampiamente presentato a suo tempo dal nostro giornale.
La registrazione stessa (a questo link) è divisa in quattro parti, la prima e la seconda delle quali dedicate ai vari interventi nella sede di Reggio Emilia, la terza all’intervento di don Andrea Bonsignori, rettore della Scuola del Cottolengo di Torino e la quarta a quello di Paola Rossi dell’Unità Operativa Psichiatria di Collegamento dell’AUSL di Piacenza.
Al medesimo link sono disponibili anche altri utili materiali di documentazione sempre sul tema del lavoro e della disabilità. (S.B.)

Ringraziamo Carlo Hanau per la collaborazione.

Ricordiamo ancora il link al quale è disponibile la registrazione del seminario del 24 maggio a Reggio Emilia (a questo link, invece, vi è il programma completo dello stesso).

Stampa questo articolo