I nuovi LEA e l’assistenza protesica

Per il 12 e 13 ottobre l’Istituto Riabilitativo di Montecatone, la nota struttura ad alta specializzazione, impegnata nella riabilitazione delle persone con lesione al midollo spinale o con grave cerebrolesione, ha organizzato a Imola (Bologna) un corso di due giorni sui nuovi LEA Sanitari (Livelli Essenziali di Assistenza) e per aggiornare le conoscenze e le competenze relative alle nuove prescrizioni di ausili, riferite al Nomenclatore dell’assistenza protesica

Protesi e ausili per disabilità

Protesi e ausili per disabilità

Per il 12 e 13 ottobre prossimi l’Istituto Riabilitativo di Montecatone, la nota struttura ad alta specializzazione, impegnata nella riabilitazione delle persone con lesione al midollo spinale o con grave cerebrolesione, ha organizzato presso la Sala delle Stagioni (Via Emilia, 25) di Imola (Bologna) un corso di due giorni sui nuovi LEA Sanitari (Livelli Essenziali di Assistenza) e per aggiornare le conoscenze e le competenze relative alle nuove prescrizioni di ausili, riferite al Nomenclatore dell’assistenza protesica. L’iniziativa è aperta sia ai professionisti di Montecatone che agli esterni.

«Il nuovo Nomenclatore – spiega Nicoletta Cava, referente scientifico del progetto e dirigente dell’Area Assistenziale Infermieristica e Riabilitativa dell’Istituto di Montecatone – è stato aggiornato nei primi mesi del 2017, dopo ben diciotto anni, introducendo alcuni nuovi dispositivi tecnologicamente avanzati ed escludendo alcune prestazioni obsolete. Durante il corso di Imola ci sarà la possibilità di confrontarsi nel merito delle esperienze e delle criticità rilevate dalla nuova normativa, entrando nel dettaglio della sua strutturazione e delle modalità di prescrizione. In tal senso, rappresentanti qualificati delle persone con disabilità, dei medici prescrittori, dei Centri Ausili e delle Istituzioni porteranno il proprio contributo, anche al fine fare il punto sullo stato dell’arte a un anno e mezzo dall’entrata in vigore della nuova normativa». (S.B.)

Per ogni approfondimento, oltreché per consultare il programma del corso, collegarsi a questo link. Per ulteriori informazioni: vito.colamarino@montecatone.com.

Stampa questo articolo