- Superando.it - http://www.superando.it -

Sclerosi multipla: accessibilità e barriere architettoniche

Particolare di persona in carrozzina davanti a un gradinoLe leggi, l’accessibilità universale, la consulenza e la progettazione utile ad abbattere le barriere architettoniche nel I Municipio del Comune di Roma: saranno numerosi i temi al centro dell’evento informativo intitolato Sclerosi multipla: accessibilità e barriere architettoniche, promosso per la mattinata di sabato 10 novembre (Hotel delle Nazioni, Via Poli, 6, Roma), dal Coordinamento Regionale AISM Lazio (Associazione Italiana Sclerosi Multipla).

Dopo i saluti e l’introduzione, affidati ad Adriano Mencarelli, presidente dell’AISM di Roma e a Giancarlo Silveri, referente del Coordinamento Regionale AISM Lazio, interverranno l’avvocato Carmelo Ciancio, che parlerà di Normativa e leggi sulle barriere architettoniche e Dino Angelaccio, presidente dell’ITRIA (Itinerari Turistico Religiosi Interculturali Accessibili), esperto di accessibilità universale, di progettazione inclusiva e multisensoriale, che si soffermerà sul tema Accessibilità universale, da vincolo a opportunità.
L’ultimo intervento, prima del dibattito conclusivo, sarà invece quello intitolato Consulenza e progettazione a favore dell’abbattimento delle barriere architettoniche presso il I Municipio di Roma: una ricerca sul design inclusivo, a cura dell’architetto Francesca Bozza (Dottorato di Ricerca in Architettura, Teoria e Progetto del DIAP, Dipartimento di Architettura e Progetto dell’Università La Sapienza di Roma). (S.B.)

La partecipazione all’incontro è gratuita (richiesta l’iscrizione). Per iscrizioni e ulteriori informazioni: aismroma@aism.it.