A “ExpoSalus and Nutrition” si parlerà anche di salute e disabilità

Il diritto alla salute delle persone con disabilità, trattato sotto vari aspetti, sarà certamente uno dei temi rilevanti all’interno di “ExpoSalus and Nutrition”, manifestazione in programma alla Fiera di Roma da domani, 8 ottobre, a domenica 11, che intende letteralmente rovesciare la piramide della salute, partendo dal paziente-cittadino che diventa protagonista attivo del proprio benessere. E tra le tante organizzazioni presenti, vi saranno anche la SIDIMA (Società Italiana Disability Manager) e l’ASMARA (Associazione Malattia Rara Sclerodermia e altre Malattie Rare “Elisabetta Giuffrè”)

In primo piano mano di assistente che stringe quella di una persona disabile ricoverata in ospedale, di cui si vede il volto sfuocato sullo sfondoTra le tante organizzazioni che da domani, 8 novembre, a domenica 11, saranno presenti a Roma a ExpoSalus and Nutrition – manifestazione promossa dalla Fiera di Roma e dalla Società Formedica, per rovesciare letteralmente la piramide della salute, partendo dal paziente-cittadino che diventa protagonista attivo del proprio benessere e articolandosi su un percorso di conoscenza fatto di quattro prospettive (La scienza e la ricerca, Le buone pratiche, L’età e Il futuro) e di un focus trasversale (La nutrizione) – vi saranno anche la SIDIMA (Società Italiana Disability Manager) e l’ASMARA (Associazione Malattia Rara Sclerodermia e altre Malattie Rare “Elisabetta Giuffrè”).

Nel commentare in particolare la partecipazione di SIDIMA al focus di domani, 8 novembre (tramite un intervento di Palma Marino Aimone), durante il quale verrà data la parola ai cittadini e ai pazienti (a questo link vi è il programma completo), Rodolfo Dalla Mora, presidente dell’organizzazione, sottolinea come «per garantire il diritto alla salute delle persone con disabilità, siano necessarie competenze specifiche, strumentazioni e adattamenti organizzativi adeguati nei diversi contesti sociali, quali strutture ospedaliere, Comuni, aziende e in tal senso la figura del disability manager potrebbe certamente apportare un valido contributo. Inoltre, è per noi fondamentale il tema della disabilità e della  prevenzione. Pertanto è auspicabile che dall’evento di Roma emergano spunti di riflessioni e azioni sinergiche con tutti gli attori coinvolti».
«Ringraziamo dunque Rosario Gagliardi – conclude Dalla Mora – fondatore e general manager di Formedica, per l’invito rivolto alla nostra organizzazione».

Dal canto suo, Maria Pia Sozio, presidente di ASMARA, spiega così le ragioni della partecipazione di tale Associazione: «Per noi che da anni seguiamo le persone colpite da Malattie Rare, riteniamo fondamentale poter dare il nostro contributo in ogni manifestazione dedicata alla salute, per essere di aiuto a tutti coloro che necessitano di informazioni, di supporto a vario titolo, sanitario, sociale, psicologico e soprattutto per agire in àmbito di prevenzione, per far sì che le malattie vengano diagnosticate precocemente e quindi non progrediscano. Guardiamo inoltre con attenzione anche al focus trasversale della nutrizione, scelto per ExpoSalus and Nutrition, poiché per le persone con Malattie Rare – che per l’80% sono genetiche e che in gran parte sono autoimmuni – è necessario seguire un’alimentazione corretta e salutare».
«Saremo dunque presenti alla Fiera di Roma – conclude Sozio – per dare informazioni, attraverso i nostri volontari; supporto psicologico, grazie a un gruppo di professionisti disponibili ad ascoltare le persone; per la prevenzione, attuata da reumatologi e angiologi esperti, che effettueranno l’esame non invasivo della capillaroscopia, necessario per controllare il microcircolo periferico e individuare il fenomeno di Raynaud (quando le mani cambiano colore), primissimo possibile sintomo della sclerodermia (sclerosi sistemica); per dare risalto all’importanza della nutrizione in età pediatrica, tramite l’operato di un nutrizionista dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma; e da ultimo, ma non ultimo, per una “vita gioiosa”, con i volontari della clownterapia che cercheranno di far vivere momenti più sereni a tante persone che conducono, molto spesso, una vita difficile, a causa di malattie importanti ed invalidanti». (S.B.)

Nelle giornata di ExpoSalus and Nutrition sarà disponibile anche una navetta per persone con disabilità, che porterà alla Fioera di Roma (se ne legga a questo link).
Per ulteriori informazioni e approfondimenti:
° info.sidima@gmail.com
° as.ma.ra-onlus@live.it

Stampa questo articolo