- Superando.it - http://www.superando.it -

Oltre le barriere, nelle valli del Trentino

Terlago di Vallelaghi (Trento), Chiesa di San Pantaleone

La Chiesa di San Pantaleone a Terlago di Vallelaghi (trento)

Prosegue l’impegno della Cooperativa Sociale GSH di Cles (Trento), nell’attività di mappatura delle barriere architettoniche dei territori delle Valli di Non e di Sole, avviata ormai da tempo con il progetto denominato Una valle accessibile a tutti, del quale il nostro giornale si è già occupato in più occasioni. E la tappa più recente ha coinciso con un’ulteriore sfida, essendosi spinta oltre i confini stessi del territorio prescelto, vale a dire nella Valle dei Laghi.
Il nuovo lavoro, infatti, è stato svolto nel Comune di Vallelaghi, mappando la frazione di Terlago, su richiesta della locale Amministrazione Comunale, ed è stato il frutto di una lunga attività di monitoraggio da parte di utenti, educatori e volontari del Quadrifoglio di Mechel, nei pressi di Cles, che hanno percorso tutte le vie del paese, accedendo anche ai locali pubblici e verificandone l’effettiva accessibilità.

Quello interessato – vale sempre la pena ricordarlo – è un territorio montano, e quindi di per sé non facilmente accessibile. Tuttavia, esso può essere reso ugualmente visitabile anche da parte delle persone con deficit motorio o semplicemente delle famiglie con bambini piccoli che necessitano di una carrozzella.

Oltre al monitoraggio, poi, GSH ha avviato quest’anno, con la scuola primaria di Terlago dell’Istituto Comprensivo Vallelaghi-Dro, il progetto Diversamente abile per un’ora, per far vivere ai ragazzi l’esperienza di vedere il paese seduti in carrozzina, verificando direttamente le effettive difficoltà vissute ogni giorno a una persona con disabilità motoria.
Gli stessi Amministratori Comunali di Vallelaghi, con il sindaco Gianni Bressan in prima fila, insieme agli assessori Verena Depaoli e Patrizia Ruaben, si sono prestati all’iniziativa salendo a bordo delle carrozzine messe a disposizione da GSH e provando a muoversi per le vie di Terlago.

Nella serata di domani, venerdì 9 novembre (ore 20.30), presso il Centro Culturale “Ex Segheria” di Terlago, verrà proiettato il video di queste iniziative, oltre a conoscere gli esiti del monitoraggio, che verranno documentati tramite un report fotografico.
Oltre ai rappresentanti del Comune di Vallelaghi, saranno presenti per l’occasione gli alunni della scuola primaria e Graziella Anesi, presidente della Cooperativa Sociale HandiCREA di Trento, che porterà la propria esperienza personale quotidiana con le difficoltà legate alla presenza di barriere architettoniche.

«Il Comune di Vallelaghi – sottolinea Michele Covi, presidente di GSH – ha dimostrato un grande interesse per l’iniziativa proposta. Auspichiamo dunque un proseguimento di tale collaborazione anche negli anni futuri affinché il nostro territorio diventi sempre più accessibile a tutti».

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comunicazione@gsh.it (Sara Brida).