Giovani con disabilità a scuola di ristorazione

Ha preso il via oeri, 21 novembre, un ciclo di tre incontri presso la sede della Società Ristopiù Lombardia, durante i quali verranno formati sui vari temi legati al mondo della ristorazione, i giovani di “TikiTaka – Equiliberi di essere”, progetto avviato in Lombardia dal Distretto di Monza-Desio, che affronta una questione cruciale per le persone con disabilità: la possibilità di realizzare il proprio percorso di vita all’interno della comunità di appartenenza, contribuendo come parte attiva alla costruzione del bene comune

Giovani di TikiTaka presso la sede di Ristopiù Lombardia

I giovani di TikiTaka presso la sede di Ristopiù Lombardia, insieme allo chef Ruggero De Lazzari (quinto da sinistra)

Ci siamo già ampiamente occupati, in varie occasioni,di TikiTaka – Equiliberi di essere, progetto avviato in Lombardia dal Distretto di Monza-Desio e aggiudicatosi tra l’altro la selezione del terzo Bando Welfare in Azione, indetto dalla Fondazione Cariplo.
Si tratta, lo ricordiamo, di un’iniziativa che intende affrontare una questione cruciale per le persone con disabilità, vale a dire la possibilità di realizzare il proprio percorso di vita all’interno della comunità di appartenenza, in rispondenza dei propri desideri, trovando nel territorio di vita non solo un’occasione di inclusione, ma anche la possibilità di esprimere il proprio valore, e dunque di contribuire come parte attiva alla costruzione del bene comune.

Ora ai giovani di TikiTaka si sono aperte le porte dell’Academy della Società Ristopiù Lombardia, per tre incontri dedicati al mondo dell’hospitality, durante i quali, affiancati dallo chef Ruggero De Lazzari, avranno modo di acquisire preziose nozioni e tecniche legate a tale mondo.
Accade a Varedo (Monza-Brianza), e tutto ha preso il via ieri, 21 novembre, con un’iniziativa promossa a quattro mani e frutto di una rinnovata collaborazione da parte di due realtà che hanno fatto proprio il concetto di responsabilità sociale sul proprio territorio.

«Non è la prima volta che collaboriamo con TikiTaka – Equiliberi di essere – dichiara il presidente di Ristopiù Lombardia Giuseppe Arditi – e ancora una volta sono lieto di aprire le porte della mia azienda a questi ragazzi. In questo caso, il nostro contributo sarà di tipo professionale, per agevolare l’inserimento di giovani promesse, grazie all’esperienza ultratrentennale del nostro chef Ruggero De Lazzari, che per tre incontri formerà i partecipanti sui vari temi della ristorazione, dalle caffetteria all’aperitivo, fino alla gestione del bar». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Elena Ronzoni (elena.ronzoni@ristopiulombardia.it).

Stampa questo articolo