Una nuova casa per far crescere ancor di più il piacere del gioco

Meritorio servizio diurno educativo dedicato ai bambini con disabilità, lo “Spazio Gioco” dell’Associazione L’abilità di Milano accoglie ben sessanta bambini con disabilità anche grave, dai 2 agli 11 anni di età, con l’obiettivo di far ritrovare loro il diritto e il piacere del gioco, diritto che talvolta non viene affatto garantito. Da domani, 21 novembre, lo “Spazio Gioco” avrà una nuova casa, che verrà presentata nel corso di una conferenza stampa, alla presenza delle massime autorità cittadini, prima di aprirsi al pubblico e far capire cosa significhi giocare con tutti i bambini

Bambini sopra un puzzle con il logo dell'Associazione L'abilità

Una realizzazione grafica curata dall’Associazione L’abilità di Milano, con bambini con e senza disabilità sopra a un grande puzzle, contraddistinto dal logo dell’Associazione stessa

Anche «Superando.it» ha avuto spesso l’occasione di incrociare le proprie strade con lo Spazio Gioco dell’Associazione L’abilità di Milano, meritorio servizio diurno educativo dedicato ai bambini con disabilità e creato nell’ormai lontano 2000. Oggi esso accoglie ben sessanta bambini con disabilità anche grave, dai 2 agli 11 anni di età, con un obiettivo fondamentale, che è quello di far ritrovare loro il diritto e il piacere del gioco, «diritto che talvolta non viene affatto garantito», come viene sottolineato dall’Associazione L’abilità.

Un altro passaggio fondamentale per lo Spazio Gioco arriverà ora domani, 21 novembre, quando ne verrà inaugurata la nuova sede (Via Dal Verme, 7, Milano), presentata durante una conferenza stampa (ore 11), che potrà contare sulla presenza delle massime autorità cittadine. Insieme infatti a Laura Borghettoe Carlo Riva, rispettivamente presidente e direttore de L’abilità, vi saranno Beppe Sala, sindaco di Milano e Pierfrancesco Majorino, assessore comunale alle Politiche Sociali del Comune di Milano.
Interverranno inoltre Alberto Fontana, in rappresentanza della Fondazione Cariplo, Roberto Selva, direttore Clienti di Esselunga, Fabrizio Maja, Deputy Director Divisione Climatizzazione di Mitsubishi Electric Italia e Luca Poncellini, Course Leader Interior Design della NABA di Milano (Nuova Accademia di Belle Arti).

Al termine della conferenza stampa, la nuova casa dello Spazio Gioco verrà aperta a tutti, per visitarne gli ambienti e conoscerne le attività. In tal senso, gli operatori del Servizio saranno a disposizione, per spiegare il lavoro che quotidianamente svolgono e far capire cosa significhi giocare con tutti i bambini. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Anna Tipaldi (Ufficio Stampa L’abilità), annatipaldi@labilita.org.

Stampa questo articolo