- Superando.it - http://www.superando.it -

Malattie della retina: un convegno che nasce dalla collaborazione tra medici e malati

Occhi di donna«Sarà un convegno medico-scientifico organizzato, una volta tanto, dai pazienti, nell’ottica di una fruttuosa collaborazione fra operatori sanitari e malati, i due principali protagonisti del pianeta salute»: viene presentato così l’incontro del 23 febbraio prossimo, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, intitolato Distrofie retiniche ereditarie e maculopatie: il punto della ricerca in Italia e all’estero e organizzato dall’APRI (Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti) e da RP Liguria (Associazione per la Retinite Pigmentosa e altre Malattie della Retina), organizzazioni aderenti entrambe alla FIRI (Federazione Italiana Retina e Ipovisione).

È in realtà la nona edizione, questa, di un evento di taglio scientifico-divulgativo, in quanto principalmente rivolto ai pazienti e ai familiari di coloro che soffrono di queste malattie della retina.
Vi verranno trattati per l’occasione specifici argomenti, da parte dei maggiori ricercatori italiani del settore (oculisti, genetisti, biologi, neurofisiologi), provenienti da vari istituti di ricerca del nostro Paese. «Una preziosa opportunità – sottolineano le Associazioni organizzatrici – per essere aggiornati sullo stato della ricerca attuale e conoscere aspetti che possono rivelarsi determinanti, sia per affrontare meglio la malattia, rispetto all’àmbito clinico e ad eventuali terapie, sia per far fronte alle difficoltà quotidiane che essa comporta. Sarà inoltre un’importante occasione anche per chi opera nel campo medico delle malattie visive, o in quello della riabilitazione visiva, per verificare e/o acquisire le più recenti tecniche di approccio alle patologie che saranno esposte». (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo del convegno di Milano. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: convegno-mi@rpliguria.it.