Otto persone con disabilità visiva alle prese con le nuove tecnologie

In occasione della Giornata Mondiale dell’Accessibilità (“Global Accessibility Awareness Day”) del 16 maggio, l’UICI di Caserta (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), in collaborazione con la Sezione di Napoli dell’Associazione, sarà ospite dell’Apple Store Campania di Marcianise (Caserta), dove grazie alla disponibilità dello stesso, verranno organizzate due sezioni di lavoro, durante le quali otto persone con disabilità visiva avranno la possibilità di poter testare l’accessibilità e l’usabilità dei prodotti Apple

Donna con disabilità visiva che usa uno smartphone

Una donna con disabilità visiva che usa uno smartphone

In occasione della Giornata Mondiale dell’Accessibilità (Global Accessibility Awareness Day) di giovedì 16 maggio, l’UICI di Caserta (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), in collaborazione con la Sezione di Napoli dell’Associazione, sarà ospite in mattinata dell’Apple Store Campania di Marcianise (Caserta), dove grazie alla disponibilità dello stesso, verranno organizzate due sezioni di lavoro (ore 10-13.30), durante le quali otto persone con disabilità visiva avranno la possibilità di poter testare l’accessibilità e l’usabilità dei prodotti Apple, dal semplice uso di questi ultimi, fino ad operazioni più complesse come l’editing audio o lo scatto di una foto.

«I dispositivi moderni di Apple – spiega Vincenzo Del Piano, direttore dell’IRIFOR Campania (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione dell’UICI) – rientrano nella categoria di quelle tecnologie che possono rendere la vita più semplice alle persone con disabilità visiva. Fare infatti una foto di famiglia, incontrarsi sull’applicazione FaceTime, alzare le tapparelle per lasciar entrare la luce del mattino, sono tutte azioni che oggi si possono fare, grazie alla tecnologia attuale che le rende possibili. Ricordando sempre che il vero valore di un dispositivo non si misura dalla sua potenza, ma dal potenziale che mette nelle mani». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: uicicaserta@gmail.com.

Stampa questo articolo