- Superando.it - http://www.superando.it -

Importante intesa tra i disability manager e i Comuni Italiani

Loghi dell'ANCI e della SIDIMAÈ stato siglato nei giorni scorsi, dai rispettivi Presidenti, Antonio Decaro e Rodolfo Dalla Mora, un importante Protocollo d’Intesa tra l’ANCI (Associazione Nazionali Comuni Italiani) e SIDIMA (Società Italiana Disability Manager), iniziativa che è il frutto di una volontà condivisa di promuovere progetti di sensibilizzazione per una cultura inclusiva, con particolare attenzione all’attuazione delle raccomandazioni dell’Unione Europea sull’applicazione della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità (Legge delle Stato Italiano 18/09).

«Gli àmbiti di collaborazione che le parti intendono definire per la realizzazione delle attività – si legge in una nota della SIDIMA – riguardano diversi temi, quali, ad esempio, l’informazione e la formazione omogenea sul territorio nazionale degli operatori della Pubblica Amministrazione; l’accessibilità universale; la vita indipendente; il lavoro, l’occupazione e l’inclusione nella società; le tematiche inerenti la non discriminazione; la promozione dell’integrazione interdisciplinare, organizzativa e funzionale tra le componenti istituzionali, associative e sociali, coinvolte a diverso titolo e specificità nel campo della disabilità; la promozione con i Ministeri competenti, con le Regioni, gli Enti Locali, gli altri Organismi e Istituzioni Pubbliche, ivi comprese quelle Sanitarie, centrali e periferiche, per il conseguimento della tutela dei diritti delle persone con disabilità e per l’elaborazione di Linee Guida o di Indirizzo dedicate».

«Ritengo che questo accordo – dichiara Rodolfo Dalla Mora – sia una vera e propria pietra miliare per la collaborazione alla diffusione di una cultura inclusiva e per lo sviluppo della figura del disability manager. L’ANCI, infatti, rappresenta il tessuto sociale, geografico e culturale italiano e noi, come SIDIMA, con il nostro patrimonio di esperienze e attraverso l’approccio del Disability Management, abbiamo la possibilità di contribuire a soddisfare in modo fattivo e capillare le necessità e le istanze dei cittadini con disabilità».
«Un sentito ringraziamento – conclude il Presidente della SIDIMA – va al presidente dell’ANCI Decaro per il risultato raggiunto, e ai nostri collaboratori che lo hanno reso possibile, con l’auspicio di poter dare al più presto il via agli intenti di questo Protocollo d’Intesa». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info.sidima@gmail.com.

Disability manager
Tale figura si può definire come un professionista adeguatamente remunerato, con un ruolo di supervisione in ogni àmbito (accessibilità, mobilità, politiche sociali, scuola, lavoro ecc.), che vigili sul rispetto della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e faccia sì che tutti gli attori istituzionali, quando pianificano, si chiedano: «Questa decisione che effetto avrà sulle persone con disabilità?».
Disability Management
In àmbito lavorativo rappresenta una strategia d’impresa utile a coniugare, in modo soddisfacente, le esigenze delle persone con disabilità da inserire – o già inserite – con le necessità delle aziende.