- Superando.it - http://www.superando.it -

Vent’anni da festeggiare parlando del “Durante e Dopo di Noi”

L'ANFFAS di Modica in visita presso il Comune di Scicli (Ragusa)

Foto di gruppo per l’ANFFAS di Modica, durante una visita al Comune di Scicli (Ragusa)

È decisamente un bel traguardo, quello dei vent’anni, per l’ANFFAS di Modica, in provincia di Ragusa, e sabato 7 giugno lo si festeggerà con concretezza, dando vita a un seminario sui diritti, ma lasciando successivamente spazio, nella serata dello stesso giorno, a una bella festa che coinvolgerà le tante persone che afferiscono all’Associazione siciliana.

A partire dalla prima mattinata, quindi, è in programma presso l’Auditorium Pietro Floridia il seminario sul tema L. 112/2016 e Amministrazione di Sostegno, moderato da Giorgio Paolo Di Giacomo, responsabile del I Settore Servizi Sociali e Scolastici nel Comune di Modica.
«La Legge 112/16 – spiegano dall’ANFFAS modicana, motivando tale scelta – ovvero la cosiddetta norma sul “Durante e Dopo di Noi”, è una di quelle sulle quali la nostra Associazione ha lavorato attivamente perché fosse considerato anche il punto di vista delle persone con disabilità e delle loro famiglie. Si tratta infatti di una Legge che ha come finalità quella di attivare e potenziare programmi di intervento volti a favorire percorsi di deistituzionalizzazione e di supporto alla domiciliarità, in abitazioni o gruppi-appartamento che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa familiare, realizzando in sostanza interventi innovativi di residenzialità per persone con disabilità grave senza sostegno genitoriale».

Dopo il saluto delle Autorità presenti, quindi, i lavori inizieranno con una serie di testimonianze di persone con disabilità intellettiva, componenti del movimento degli autorappresentanti ANFFAS. Interverranno poi Luca Giurdanella, notaio (“Dopo di Noi”, gli strumenti di sostegno delle fragilità sociali); Rita Floridia, assistente sociale dell’Azienda Sanitaria Provinciale 7 di Ragusa (Il sistema di valutazione per l’accesso ai benefìci della L. 112/2016); Francesco Marcellino, avvocato (L. 112/2016 e redazione del Piano); Giovanni Giampiccolo, giudice tutelare (“Dopo di Noi” e gli istituti giuridici di tutela).

In serata, come detto, la festa vera e propria per il ventennale dell’Associazione, presso la Fattoria Don Tonino Bello (Contrada Mimciucci, strada Modica-Ispica). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@anffasmodica.it.