- Superando.it - http://www.superando.it -

Zara, che sostiene la pet therapy all’Unità Spinale di Milano

Copertina del libro "Se mi dici di no..." di Simona BorgattiLa storia dell’amore per un animale che si abbina a un’attività consolidata come la pet therapy (“terapia con gli animali”) all’Unità Spinale Unipolare del Niguarda di Milano, per sostenerne la prosecuzione e lo stesso ampliamento.
È quanto accade grazie al libro Se mi dici no… di Simona Borgatti (La memoria del mondo Libreria Editrice, 2018), che verrà appunto presentato nel pomeriggio di domani, giovedì 20 giugno, presso il Centro Spazio Vita Niguarda di Milano (Piazza Ospedale Maggiore, 3, ore 18.30), nel corso di un evento il cui intero ricavato andrà appunto a sostenere l’Associazione milanese Dog4life, che cura ormai da quindici anni le attività di pet therapy nei confronti delle persone con lesione midollare dell’Unità Spinale di Niguarda.

«Simona ama i gatti – si legge nella presentazione editoriale di Se mi dici no… –: sarà per il cognome [Borgatti, N.d.R.], sarà perché sono indipendenti e puliti, sarà perché i suoi genitori non le hanno mai permesso di tenere un cagnolino (che puzza e sbava). Insieme al marito, durante una vacanza all’estero, arriva lei. È sporca e pulciosa. Ma è stata abbandonata, è un cucciolo e li guarda con due occhioni così dolci! Non ci sono dubbi: Zara, che si rivelerà essere un cane di razza Tornjak, entra nei loro cuori e stravolge completamente il tran tran familiare. È la storia di un amore, di un cane e della dedizione della sua padrona, che da indifferente al mondo cinofilo diventa un’appassionata di cani, e di Tornjak in particolare, per far conoscere questa singolare razza in Italia».

Insieme all’Autrice del libro, interverranno all’incontro di domani Patrizia Spada ed Enzo Panelli, rispettivamente presidente e coadiutore del cane di Dog4life e Angelo Pretini, presidente di AUS Niguarda (Associazione Unità Spinale). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: segreteria@ausniguarda.it.