L’inclusione lavorativa delle persone con sindrome di Down: un premio all’AIPD

Nel corso del “XV Memorial Giovanni Caressa” – evento a carattere nazionale promosso presso il Sunrise Accessible Resort di Battipaglia (Salerno) e dedicato dall’ANFFAS Campania (Associazione Nazionale di Famiglie e Persone con Disabilità Intellettiva e Disturbi del Neurosviluppo) al fondatore della propria Sezione salernitana – un riconoscimento è andato all’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), per l’impegno in àmbito di inclusione lavorativa delle persone con sindrome di Down

Premio all'AIPD dall'ANFFAS Campania, giugno 2019

La consegna del premio all’AIPD

Nel corso del XV Memorial Giovanni Caressa evento a carattere nazionale promosso presso il Sunrise Accessible Resort di Battipaglia (Salerno) e dedicato dall’ANFFAS Campania (Associazione Nazionale di Famiglie e Persone con Disabilità Intellettiva e Disturbi del Neurosviluppo) al fondatore della propria Sezione salernitana – un riconoscimento è andato all’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), per l’impegno in àmbito di inclusione lavorativa delle persone con sindrome di Down.
A ritirare il premio per conto dell’AIPD è stato Daniele Romano, coordinatore del SIL (Servizio di Inserimento Lavorativo) dell’AIPD di Caserta, oltreché presidente della FISH Campania (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap).
Il Sunrise Accessible Resort di Battipaglia, va ricordato, è attivamente impegnato con l’AIPD nei percorsi di inclusione lavorativa di giovani con sindrome di Down, avendo ospitato presso la propria struttura già due tirocini realizzati nel quadro del progetto nazionale Chi trova un lavoro trova un tesoro, ovvero l’esperienza di Maria Antonietta e Giovanna dell’AIPD di Campobasso e quella di Rita e Venice dell’AIPD di Caserta. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampaaipd@gmail.com.

Stampa questo articolo