- Superando.it - http://www.superando.it -

Giochi sulla spiaggia e riunioni tecniche per Special Olympics

Giovane ginnasta di Special Olympics italia

Una giovane ginnasta di Special Olympics italia

Cesenatico (Forlì-Cesena) da una parte, San Vittore Olona (Varese) dall’altra: sarà in queste due città che si articolerà il ricco fine settimana di Special Olympics, il noto movimento internazionale dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva e/o relazionale.

Partiamo dalla Romagna, dove vi sarà spazio sia per la “teoria” che per la “pratica”: da venerdì 13 a domenica 15 settembre, infatti, a fianco della consueta riunione di Start Up con i Direttori Regionali e Provinciali, i Coordinatori Tecnici Nazionali e Regionali di Special Olympics, è in programma congiuntamente anche un evento agonistico, ovvero gli Unified Beach Sports Games, che all’insegna della filosofia “unificata” introdotta da questo movimento, vedranno atleti con e senza disabilità misurarsi insieme sulla spiaggia in squadre miste nel beach bocce, beach soccer, beach volley e open water.

In Lombardia, invece, sempre negli stessi giorni, vi sarà un seminario europeo di ginnastica artistica Special Olympics, iniziativa promossa da Special Olympics Europa/Eurasia, che punta a formare gli allenatori europei sui nuovi esercizi obbligatori di ginnastica artistica maschile e femminile, oltreché sulla gestione delle competizioni per il periodo 2019-2023.
Parteciperanno all’incontro più di venti tecnici provenienti da undici diversi Stati continentali e sarà presente, in qualità di relatore, anche Mariusz Damentko, direttore sportivo di Special Olympics Italia, che dichiara: «Siamo orgogliosi delle nostre “4 ragazze della ginnastica”, che si sono distinte a livello internazionale per la loro professionalità e disponibilità, chiamate ancora una volta ad istruire i colleghi europei sui nuovi esercizi obbligatori del prossimo quadriennio». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@specialolympics.it (Giampiero Casale).