Acquaticità e nuoto per tutti con HSA Italia

È in programma per domani, 17 settembre e per giovedì 19, a San Bartolomeo al Mare (Imperia), una nuova tappa del progetto “Il Mare, un Sorriso per tutti – Subacquea Zero Barriere”, iniziativa promossa da HSA Italia, l’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, con il sostegno della Fondazione Vodafone, e per tante persone con disabilità saranno altre due giornate all’insegna dello sport acquatico, dell’inclusione e del divertimento, in un percorso che ha ripreso con intensità le proprie attività dopo la pausa estiva

Carrozzina presso un moloÈ in programma per domani, 17 settembre e per giovedì 19, a San Bartolomeo al Mare (Imperia), una nuova tappa del progetto Il Mare, un Sorriso per tutti – Subacquea Zero Barriere, iniziativa promossa da HSA Italia (Handicapped Scuba Association International), l’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, sostenuta dalla Fondazione Vodafone, nell’àmbito del bando OSO Ogni Sport Oltre 2018. E saranno altre due giornate all’insegna dello sport acquatico, dell’inclusione e del divertimento, in un percorso seguito ormai da tempo anche dal nostro giornale, che ha ripreso con intensità le proprie attività dopo la pausa estiva.

È previsto dunque un corso di specializzazione HSA Swimming riservato a istruttori, assistenti istruttori e operatori acquatici, e che si terrà sia domani, 17 settembre, che giovedì 19. «La specializzazione HSA Swimming – spiega a tal proposito Vincenzo Russello, formatore e responsabile HSA per l’evento nonché responsabile della scuola sub Marvin di Sanremo –  è un percorso didattico di apprendimento su come le persone con disabilità possono essere accolte e messe nelle migliori condizioni di fruire e vivere gli scenari acquatici (piscine, mare, laghi), andando incontro alle specifiche esigenze di ognuno. I partecipanti al corso formativo verranno coinvolti appieno nelle attività didattiche con stimolanti esperienze in acqua in compagnia di entusiasti nuotatori con disabilità».
Le prove gratuite di nuoto e nuoto attrezzato per persone con disabilità si terranno invece nella giornata di giovedì 19.

«Per costruire un progetto che funziona – sottolinea Federico Lepra, responsabile della spiaggia accessibile Bassamarea, dove vi saranno le prove acquatiche – è sempre necessario un appassionato e attento lavoro di squadra. E anche a San Bartolomeo al Mare gli attori in campo sono molteplici, con il prezioso contributo della Polisportiva Integrabili per l’assistenza didattica al corso (nella figura di Marco Orengo) e dei numerosi volontari HSA della Liguria e del Piemonte, senza i quali non è possibile offrire un’esperienza e una formazione di qualità». (S.B.)

Gli eventi promossi da HSA Italia nell’àmbito del progetto Il Mare, un Sorriso per tutti – Subacquea Zero Barriere sono raccontati nella pagina dell’Associazione presente nella piattaforma OSO (a questo link). Accedendo inoltre al nostro articolo intitolato Il valore immenso della subacquea per tutti, nessuno escluso, è disponibile, nella colonnina a destra, un elenco di nostri testi dedicati anch’essi alle iniziativa di HSA Italia.
Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Patrizia De Santo (info@patriziadesantopr.it).

Stampa questo articolo