- Superando.it - http://www.superando.it -

Disabilità e Tecnologie, uno sguardo alle nuove professioni

Donna con disabilità che telelavoraIl 28 settembre prossimo sarà una grande giornata di festa all’Ospedale Niguarda di Milano, per la celebrazione dell’ottantesimo anniversario dalla fondazione di tale struttura, e per l’occasione la Cooperativa Sociale Spazio Vita Niguarda proporrà in mattinata, presso la propria sede (ore 10), l’incontro intitolato Disabilità e Tecnologie, uno sguardo alle nuove professioni, dedicato appunto alle nuove tecnologie che, come spiegano i promotori, «giocano un ruolo importante per migliorare la qualità di vita e l’autonomia delle persone con disabilità motoria, ma possono oggi anche rappresentare una concreta opportunità professionale in cui le stesse persone con disabilità possono inserirsi da protagoniste».

Durante l’incontro, dunque, verrà presentato il nuovo corso di formazione in Progettista della domotica assistiva, che partirà nei prossimi mesi proprio al Centro Spazio Vita Niguarda, a cura della SIAM 1838 (Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri) e dell’organizzazione Informatici Senza Frontiere, insieme a Spazio Vita e a numerosi esperti di Enti del settore disabilità.
Iniziativa voluta all’insegna dell’innovazione, essa avrà come destinatari persone con disabilità motoria e professionisti del settore, desiderosi di acquisire competenze professionali specifiche per la progettazione innovativa di sistemi domotici integrati rivolti a persone con disabilità o fragilità.

Per un approfondimento sia sull’incontro del 28 settembre, che sul successivo corso di formazione in progettista della domotica assistiva, accedere a questo link. Per ulteriori informazioni: Silvia Ferrario (silvia.ferrario@spaziovitaniguarda.com).

Spazio Vita Niguarda
Società Cooperativa Sociale nata nel 2013 all’interno del Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano, propone strumenti innovativi, servizi e attività, con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità motoria, per valorizzarne l’autonomia e le risorse personali, svolgendo una funzione di ponte tra ospedale e territorio.
Per completare il percorso di reinserimento sociale dei pazienti, sviluppa percorsi di formazione e di orientamento al lavoro in collaborazione con partner altamente qualificati.
SIAM 1838
La Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri di Milano si occupa da 180 anni di formazione e promozione di mestieri utili, impegnandosi attivamente ad indirizzare le esigenze del mercato del lavoro e offrendo risposte concrete ai fabbisogni professionali del mondo produttivo.
Da sempre abbraccia una vocazione per la tecnologia e l’innovazione, riconoscendone l’impatto sullo sviluppo di nuove “Arti e Mestieri”, e per l’apertura di nuovi mercati che richiedono figure professionali altamente specializzate.
Informatici Senza Frontiere
È un’organizzazione non profit che si prefigge l’obiettivo di utilizzare le conoscenze informatiche per fornire un aiuto concreto a chi vive in situazioni di povertà e di emarginazione o come mezzo per favorire l’inserimento sociale alle categorie disagiate.
Opera inoltre per colmare il divario digitale e per favorire un processo di crescita, individuale o di gruppo, che porti ciascuno ad appropriarsi consapevolmente delle proprie potenzialità attraverso le conoscenze e le tecnologie informatiche.
(a cura di Silvia Ferrario)