- Superando.it - http://www.superando.it -

L’”Equinozio dei Sensi” all’interno di una splendida oasi naturalistica

Oasi Faunistica di Manzolino, Castelfranco Emilia (Modena)

Un’immagine dell’Oasi Faunistica di Manzolino a Castelfranco Emilia (Modena), sito popolato da numerose specie di volatili

Nel pomeriggio di sabato 21 settembre (ore 16), presso l’Oasi Faunistica di Manzolino, Sito di Importanza Comunitaria e Zona di Protezione Speciale nel Comune di Castelfranco Emilia (Modena), il Consorzio della Bonifica Burana e l’Associazione NoisyVision – organizzazione esperta di inclusione della disabilità visiva – promuoveranno l’iniziativa denominata Equinozio dei Sensi, una passeggiata sensoriale all’interno del sito naturalistico in cui si potrà assaporare la magia della natura anche ad occhi chiusi, con tutti i sensi.
Gratuito e aperto a tutti, l’evento è stato progettato in particolare per essere pienamente fruibile dalle persone con disabilità visiva.

La zona circostante le casse di espansione del Canale di San Giovanni in località Manzolino ospitano una vegetazione e una fauna ricchissime. Passeggiando lungo i sentieri che costeggiano il canale, si possono pertanto ammirare i tesori di un ambiente in cui la natura e la sapienza umana si sono incontrate a favore della bellezza. Ci sono le torrette di avvistamento degli uccelli, e proprio all’interno del sito è situato il capanno in cui vengono inanellati alcuni volatili ai fini di censirli nelle loro lunghe migrazioni.
Qui si trova anche un impianto di fitodepurazione e le vasche in cui viene deviata l’acqua del canale in momenti di piena, vasche che ospitano tante e diverse specie ittiche. Ma le meraviglie – come sempre accade e troppo spesso si dimentica – non sono solo da guardare, ma anche da annusare, assaporare, toccare e ascoltare.

A gestire la cassa di espansione e l’area circostante è il Consorzio della Bonifica Burana che, oltre a curare la rete di canali artificiali per lo scolo delle acque in eccesso e l’irrigazione dei terreni agricoli nel suo vasto comprensorio, promuove eventi e progetti a scopo informativo ed educativo sui temi dell’ambiente, della cura del territorio e della buona gestione delle acque in pianura e in montagna.
Dal canto suo, NoisyVision si occupa di sensibilizzare la comunità rispetto al tema della disabilità visiva e all’accessibilità di ambienti e servizi per i disabili sensoriali, in particolare con la campagna #YellowTheWorld (“Coloriamo il mondo di giallo”), lanciata qualche tempo fa [se ne legga ampiamente anche sulle nostre pagine, N.d.R.], e promuove eventi rivolti a tutti in cui si impara insieme ad assaporare la bellezza ben al di là del visibile, come le persone cieche e ipovedenti imparano a fare giorno per giorno.
Questa “combinazione”, dunque, darà vita il 21 settembre a un pomeriggio particolare in cui, attraverso i racconti delle guide e degli esperti che interverranno, sarà più facile godere della bellezza del luogo, conoscerne gli abitanti e apprezzarne l’importanza, attraverso tutti i sensi, e mescolando le proprie percezioni con quelle altrui.

La passeggiata del 21 settembre di scoperta dell’Oasi Faunistica di Manzolino si concluderà con un ristoro. Il sito non è raggiungibile con i mezzi pubblici e per agevolare la partecipazione delle persone con disabilità visiva sarà messo a disposizione un servizio navetta da e per la stazione di Castelfranco Emilia. Per prenotare il trasporto e per ulteriori informazioni e approfondimenti: Nadia Luppi (nadia@noisyvision.org).