- Superando.it - http://www.superando.it -

Un’Ora Blu per le persone con disturbo dello spettro autistico

Persona fotografata da dietro mentre spinge un carrello al supermercatoVia il segnale acustico alle casse, abbassata la luce, eliminata la musica e riservata una cassa privilegiata: si basa su questo il progetto Ora Blu, rivolto alle persone con disturbo dello spettro autistico, e promosso dal Gruppo Unicomm – comprendente numerosi grandi marchi della distribuzione alimentare, quali Famila, Emisfero, A&O ed altri – in collaborazione con l’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) e la rete Sportelli Autismo della Regione Veneto.

A informarcene è l’ANGSA Veneto dalla quale vine sottolineato che «l’esperienza è stata accolta con grande entusiasmo sia dai clienti e dai dipendenti del Gruppo Unicomm, che dalle famiglie delle Associazioni impegnate sull’autismo».
In sostanza, Unicomm ha deciso di creare a cadenza mensile un ambiente adeguato alle persone con autismo nel fare la spesa, basandosi sugli accorgimenti di cui sopra.
L’Ora Blu verrà dunque attivata regolarmente in tutti i punti vendita del gruppo, ogni ultimo martedì del mese, a partire quindi proprio da oggi, 24 settembre, dalle 16 alle 18 (i prossimi saranno il 29 ottobre e il 26 novembre).

«Si tratta di un’iniziativa – dichiarano dall’ANGSA Veneto – che merita la maggior divulgazione, perché consente alle famiglie di persone con disturbo dello spettro autistico di accedere a tutti i punti vendita di Unicomm, nei giorni e negli orari indicati, in un ambiente consono e rispettoso delle loro difficoltà sensoriali». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: angsaveneto@gmail.com.