- Superando.it - http://www.superando.it -

Andiam per mare occhio alla ciurma!

Regata "Rimini-Corfù-Rimini"

Un’immagine della celebre regata velica “Rimini-Corfù-Rimini”

«Per le persone con disabilità visiva – dichiara con convinzione Pier Domenico Mini, presidente dell’UICI di Rimini (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) – lo sport in generale, così come l’attività ludica, ha un ruolo molto importante, soprattutto se di gruppo, poiché aiuta a superare l’isolamento e ad acquisire una maggiore sicurezza in sé e nelle proprie capacità».
È partendo da questo assunto che l’Associazione riminese ha promosso il progetto denominato Andiam per mare occhio alla ciurma!, consistente in una serie di lezioni di vela, che offriranno la possibilità a un gruppo di persone non vedenti e ipovedenti amanti del mare di apprendere le basi di questo sport attraverso una serie di lezioni teoriche e pratiche con istruttori professionali.

«Il progetto – sottolinea ancora Mini – è molto ambizioso, rivolgendosi a un ambiente difficile come il mare, ma crediamo di avere pensato a tutto ciò che serve. Per la parte teorica, infatti, verranno utilizzate dispense in Braille, modellini di barche in scala e tavoloni allestiti con tutti gli oggetti che compongono una barca come winch, strozzatori e scotte, poiché bisogna ricordare che la persona non vedente dalla nascita non può avere l’idea di come è fatta una barca a vela nel suo insieme. Le lezioni pratiche, invece, verranno svolte su piccoli cabinati con la presenza a bordo di un istruttore che interverrà solo in caso di estrema necessità».

Una bella iniziativa è ora in programma per la serata di domani, 3 ottobre, al Parco Pertini di Rivazzurra, frazione di Rimini, il cui ricavato servirà a supportare il concreto avvio di Andiam per mare occhio alla ciurma!
Si tratta dell’evento Guardiamo Oltre, organizzato dalla ONLUS Una Goccia per il Mondo  e dall’Associazione Culturale Sorridolibero, grande concerto live in cui quattro artisti della musica, come Aleandro Baldi, Sergio Casabianca, Cristina Di Pietro e Massimo Tagliata, si alterneranno sul palco, tra parole e note, per rendere più vicina la realizzazione del sogno dell’UICI di Rimini.
«La realizzazione di questo bel progetto – conferma infatti Mini – sarà possibile anche grazie al contributo della serata del 3 ottobre, per la quale ringraziamo di cuore per la loro generosità gli artisti e le Associazioni coinvolte, oltre a tutti coloro che interverranno». (S.B.)

A questo link è disponibile una scheda curata da Marzia Mecozzi sui quattro artisti della musica che animeranno la serata di domani, 3 ottobre, in favore della UILDM di Rimini. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: m.mecozzi@audiotre.com.