- Superando.it - http://www.superando.it -

Ti sei mai chiesto se il tuo sito è accessibile alle persone con disabilità?

Elaborazione grafica sull'accessibilità del web«Ti sei mai chiesto se il tuo sito internet è accessibile alle persone con disabilità? Ti sei mai chiesto, ad esempio, se una persona con disabilità visiva, con disabilità uditiva, con un DSA (disturbo specifico dell’apprendimento) come la dislessia o una persona anziana è in grado di navigare nel tuo sito, reperire informzioni, inviare una richiesta o acquistare prodotti o servizi? In realtà, oltre ad essere un imperativo morale, per molti soggetti l’accessibilità web è un obbligo normativo. Ma non solo: è anche una preziosa opportunità, perché aumenta i visitatori, migliora le performance del sito e il suo stesso posizionamento sui motori di ricerca. Vieni dunque a scoprire come creare un sito web accessibile a tutti».
Viene presentato così, da Progetto Yeah! – ramo aziendale della Cooperativa Sociale Quid, specializzato nella fornitura di servizi per l’accessibilità e l’inclusione – l’incontro promosso per il pomeriggio di mercoledì 13 novembre a Villa Quaranta di Pescantina, nei pressi di Verona (Via Ospedaletto, 57, ore 16.30-19), intitolato appunto Il tuo sito web è accessibile alle persone con disabilità? Vantaggi e benefìci di un sito accessibile a tutti.

Durante il workshop – che è gratuito su invito e che richiede la registrazione (iscrizioni@progettoyeah.it) – si parlerà innanzitutto del concetto stesso di accessibilità del web, soffermandosi poi sulla normativa che regolamenta il settore e sottolineando che a beneficiare dell’accessibilità non sono solamente le persone con disabilità.
La parte successiva sarà quindi dedicata a una serie di informazioni concrete su come realizzare un sito che non escluda nessuno, per concludere con i potenziali vantaggi economici derivanti dall’accessibilità. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@progettoyeah.it.