Ferrajolo disability manager del Comune di Caserta

“Storico” Presidente dell’LPH di Caserta (Lega Problemi Handicappati), Vitaliano Ferrajolo è stato nominato disability manager del Comune della città campana, incarico conferitogli dal sindaco Carlo Marino. In tale veste affiancherà le politiche di programmazione casertane, in un’ottica di pari opportunità e di superamento delle barriere architettoniche, sensoriali e culturali, nel solco dei princìpi fissati dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità

Carlo Marino e Vitaliano Ferrajolo

Il sindaco di Caserta Carlo Marino (a sinistra) con Vitaliano Ferrajolo, nominato disability manager del Comune della città campana

“Storico” Presidente dell’LPH di Caserta (Lega Problemi Handicappati), Vitaliano Ferrajolo sarà disability manager del Comune della città campana, per due anni, a titolo gratuito, incarico conferitogli dal sindaco Carlo Marino. In tale veste affiancherà le politiche di programmazione casertane, in un’ottica di pari opportunità e di superamento delle barriere architettoniche, sensoriali e culturali, nel solco dei princìpi fissati dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.
«Siamo tra i primi al Sud – ha dichiarato per l’occasione il sindaco Marino – a istituire questa figura. Vogliamo infatti “fare la differenza” e Vitaliano Ferrajolo, da sempre al fianco della nostra città in tutte le iniziative indirizzate a questo, potrà continuare a farlo, lavorando fianco a fianco con l’Amministrazione, per ispirare ogni futura programmazione».
«Le difficoltà non mancano – ha aggiunto – ma vogliamo combattere insieme questa sfida, per fornire significato e valore a parole come inclusione e futuro». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Vitaliano Ferrajolo (vife58@yahoo.it).

Stampa questo articolo