- Superando.it - http://www.superando.it -

Il mondo si può conoscere anche toccando, ascoltando e gustando

Mostra "Visivamente", Prato, febbraio-marzo 2020Organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale toscana Arcantarte dell’artista Antonella Nannicini, in collaborazione con l’UICI di Prato (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), verrà inaugurata domani, sabato 22 febbraio, e sarà visitabile fino al 1° marzo, a Palazzo Buonamici di Prato (Via Ricasoli, 17), la mostra interattiva al buio denominata Visivamente, curata da Sonia Arzaroli, con opere di Davide Carraro, Lorenzo Millo e Sara Millo.

«Questa esposizione – si legge nella presentazione dell’iniziativa – sarà un momento di dialogo con il mondo dei non vedenti, che come nell’uscita di Mestre dello scorso anno, promuoverà la “visione tattile” di  sculture, installazioni e opere interattive in assenza di luce e con l’ausilio di  una guida non vedente».
«Nella nostra società – sottolinea a tal proposito Nannicini – la vista è un senso sopravvalutato: siamo assediati dalle immagini e le moltiplichiamo attraverso foto, film , TV e innumerevoli social. Il fine di Visivamente è dunque quello di sensibilizzare il pubblico verso un mondo poco conosciuto, come quello dei non vedenti, attraverso opere artistiche dai diversi approcci, olfattivi, tattili o sonori. Il mondo, infatti, può essere conosciuto anche toccando, ascoltando, gustando e immagazzinando odori».

Patrocinato dalla Provincia e dal Comune di Prato, l’evento amplierà la propria utenza anche grazie ad alcuni laboratori dedicati agli studenti delle scuole: a margine infatti della mostra verranno proposti un percorso conoscitivo sul Braille e un laboratorio di modellato dell’argilla ad occhi chiusi, coordinato da Arcantarte. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: arcantarteaps@gmail.com.