Consigli utili sul coronavirus in linguaggio facile da leggere e da capire

È più che meritoria l’iniziativa dell’Associazione ANFFAS di Cremona e della Cooperativa Sociale Ventaglio Blu della città lombarda, che con la supervisione dell’ANFFAS Nazionale, hanno tradotto in linguaggio facile da leggere e da capire (“Easy to Read”) i consigli trasmessi dal Ministero della Salute per evitare la trasmissione del coronavirus, allo scopo, segnatamente, di renderli accessibili anche alle persone con disabilità intellettive e non solo a loro

Immagine utilizzata nella versione dei consigli utili a evitare la trasmissione del coronavirus in linguaggio facile da leggere e da capire

Una delle immagini utilizzate nella versione dei consigli utili a evitare la trasmissione del coronavirus in linguaggio facile da leggere e da capire

È più che meritoria l’iniziativa dell’ANFFAS di Cremona (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) e della Cooperativa Sociale Ventaglio Blu della città lombarda, che con la supervisione dell’ANFFAS Nazionale, hanno tradotto in linguaggio facile da leggere e da capire (Easy to Read) i consigli trasmessi dal Ministero della Salute per evitare la trasmissione del coronavirus, allo scopo, segnatamente, di renderli accessibili anche alle persone con disabilità intellettive e non solo a loro.

«La traduzione in linguaggio facile da leggere e da capire di questo documento – spiegano dall’ANFFAS di Cremona – ha come scopo principale quello di fare prevenzione anche tra le persone con disabilità intellettiva, molte delle quali, hanno spesso problemi di salute precedenti, in situazione tale, quindi, da vedere compromesso il loro stesso stato di salute». (S.B.)

A questo link è disponibile la versione in linguaggio facile da leggere e da capire (Easy to Read) dei consigli trasmessi dal Ministero per la Salute per evitare la trasmissione del coronavirus. Per ulteriori approfondimenti sia sui modi utilizzati per tradurre il documento in linguaggio Easy to Read, sia sulle iniziative analoghe finora realizzate dall’ANFFAS Cremona e dalla Cooperativa Sociale Ventaglio Blu: comunicazione@paolomorbianffas.it (Darío Garzarón Calderero).

Stampa questo articolo