- Superando.it - http://www.superando.it -

Le persone con stomie, cateterismo e laringectomie non sono “cantieri”!

Ominco con megafono«Ho scritto oggi, giorno di Pasqua, al presidente del Consiglio Conte, chiedendo di modificare la Legge 55/19, cosiddetta “Sblocca Cantieri”, conversione del Decreto Legge 32/19, norma che fissa anche, fatto a mio parere molto grave, il mondo degli appalti pubblici per le stomie, il cateterismo e le laringectomie»: a dirlo è Francesco Diomede, presidente della FINCOPP (Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico), aderente alla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), aggiungendo che proprio questo «è il grande regalo di Pasqua chiesto dalla nostra e da molte altre Associazioni al Presidente del Consiglio».

«Noi non siamo un “cantiere” – aggiunge Diomede -, siamo persone con disabilità media, grave e gravissima, e proprio per questo chiediamo una celere modifica di quella Legge al Governo e all’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), allo scopo di uscire finalmente dall’attuale “giungla” di appalti indiscriminati, riguardante questo settore. Dobbiamo infatti avere libera scelta, dispositivi medici di qualità vera e non autocertificata, sburocratizzazione e consegna diretta dei dispositivi medici stessi a domicilio».

«Sono tutti provvedimenti – conclude il Presidente della FINCOPP – che devono servire ad attuare i nostri PDTA (Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali), ponendo fine agli abusi perpetrati quotidinamente sulla nostra pelle da talune Centrali Regionali di Acquisto». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: presidenza@finco.org.