- Superando.it - http://www.superando.it -

Pensare agli “ultimi” significa anche pensare a chi si dedica agli “ultimi”

Elaborazione grafica dedicata al Terzo SettoreLanciata nei giorni scorsi dal Forum Nazionale del Terzo Settore, come avevamo segnalato anche sulle nostre pagine, la campagna social #Nonfermatecibasata su cinque “card fotografiche” dedicate alle attività svolte costantemente dalle organizzazioni del Terzo Settore – intendeva dare forza a un messaggio sintetizzabile così: «Non possiamo interrompere la nostra attività che oggi sostiene migliaia di persone fragili che devono poter continuare a contare su di noi. Per questo chiediamo alle Istituzioni di non fermarci, ma anzi di aiutarci a continuare il nostro lavoro che rischia altrimenti di cessare».
Oggi Claudia Fiaschi, portavoce del Forum, dichiara di «avere accolto con soddisfazione l’adesione da parte di diversi schieramenti politici a questa nostra campagna, un’adesione trasversale e larga che dimostra come il Terzo Settore e il mondo del Volontariato rappresentino un’ossatura fondamentale per il nostro Paese da tutti riconosciuta a prescindere dall’appartenenza politica. Se vogliamo infatti pensare al futuro dopo che questa tragedia sanitaria sarà finalmente superata, bisognerà valorizzare le competenze, le capacità, e l’abnegazione di migliaia di italiani che tengono in piedi il welfare e la coesione sociale del Paese. Senza queste energie tante attività sociali per le persone più vulnerabili, e non solo, non ci sarebbero».

«Un Paese che riparte – sottolinea ancora la Portavoce del Forum – deve farlo dai suoi fondamenti di civiltà e di giustizia sociale e pensare agli “ultimi” significa pensare anche a coloro che agli “ultimi” si dedicano quotidianamente. A questo punto, quindi, chiediamo un passo in più, ovvero che i Parlamentari i quali hanno aderito alla nostra campagna e tutti quelli che in questi anni hanno dimostrato di avere a cuore i temi del sociale si mobilitino per costituire insieme un intergruppo, per alimentare in Parlamento un dibattito informato e consapevole, indispensabile per costruire misure efficaci di sostegno concreto al Terzo Settore in questa emergenza. Sarebbe infatti un impegno importante per sensibilizzare tutte le Istituzioni e far marciare speditamente i provvedimenti di legge che toccano il Terzo Settore, non solo quelli legati all’emergenza, ma anche i tanti necessari per il completamento della riforma approvata nel 2016 [Legge 106/16, N.d.R.]. Saranno tutti temi che sottoporremo all’attenzione della prossima Cabina di Regìa convocata per il 29 aprile dalla Presidenza del Consiglio e dedicata appunto al Terzo Settore». (S.B.)

A questo link è disponibile l’elenco dei soci (tra i quali la FISH-Federazione Italiana per il Superamento dell Handicap) e degli aderenti al Forum Nazionale del Terzo Settore. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@forumterzosettore.it (Anna Monterubbianesi).