La seconda “maratona” di seminari in rete sulle persone con sindrome di Down

Una vera e propria “maratona” di seminari in rete gratuiti su autonomia, lavoro, scuola, affettività e altro, in relazione alle persone con sindrome di Down o con altre disabilità intellettive: così avevamo presentato, a suo tempo, un’iniziativa promossa dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down). Il primo ciclo di quella “maratona” si è concluso, coinvolgendo complessivamente più di 1.600 persone, e ora ne ripartirà un secondo, il 19 maggio, con tre incontri in cui si parlerà rispettivamente di residenzialità, no profit e social network e sviluppo dei bambini con sindrome di Down

Uomo adulto con sindrome di DownUna vera e propria “maratona” di seminari in rete gratuiti (webinar) su autonomia, lavoro, scuola, affettività e altro, in relazione alle persone con sindrome di Down o con altre disabilità intellettive: così avevamo presentato, all’inizio di aprile, l’iniziativa promossa dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down).
Il primo ciclo di quella “maratona” si è ora concluso, coinvolgendo complessivamente più di 1.600 persone e siccome moltissimi tra loro hanno chiesto di continuare, nonostante le evidenti difficoltà di questo periodo, l’AIPD ha deciso di lanciare una seconda edizione dei seminari, che prenderà il via martedì 19 maggio.

I primi tre incontri, infatti, sono già stati fissati (tutti dalle 17 alle 18), e vi si parlerà rispettivamente di residenzialità (il 19 maggio, come detto, con Enzo Razzano, presidente della Fondazione Italiana Verso il Futuro), di no profit e social network (il 26 maggio, con Michele Messina, digital specialist), e dello sviluppo dei bambini con sindrome di Down dalla nascita ai 6 anni di età (il 9 giugno, con Cinzia Miccinesi, psicologa dell’età evolutiva, consulente dell’AIPD Roma). (S.B.)

Le iscrizioni ai nuovi webinar promossi dall’AIPD sono già aperte (accedere a questo link). Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampaaipd@gmail.com.

Stampa questo articolo