Toscana: prorogata la scadenza per il contributo a famiglie con minori disabili

Tramite un Decreto prodotto nei giorni scorsi, in considerazione delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid-19, la Regione Toscana ha prorogato al 31 agosto il termine di presentazione delle richieste di contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili. Si tratta di un contributo annuale di 700 euro, rivolto appunto alle le famiglie con figli disabili minori di 18 anni e istituito da una Legge Regionale del 2018, con l’obiettivo di sostenere le persone che vivono particolari situazioni di disagio

Bambino con disabilità in carrozzinaCon il Decreto Dirigenziale n. 6710 dell’11 maggio scorso e in considerazione delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid-19, la Regione Toscana ha prorogato al 31 agosto il termine di presentazione, inizialmente fissato al 30 giugno, delle richieste di contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili.
Si tratta, va ricordato, di un contributo annuale di 700 euro per le famiglie con figli disabili minori di 18 anni, istituito dalla Legge Regionale della Toscana 73/18, con l’obiettivo di sostenere le persone che vivono particolari situazioni di disagio. Le disposizioni normative coprono il triennio 2019-2021. (Simona Lancioni)

La modulistica per la presentazione delle richieste di contributo, con l’indicazione dei vari requisiti necessari, può essere ritirata direttamente al proprio Comune di residenza o scaricata dall’apposita sezione del portale Toscana Accessibile.
La presente nota costituisce un estratto di un testo già apparso nel sito di Informare un’H-Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli, Peccioli (Pisa). Per gentile concessione.

Stampa questo articolo