Un evento in rete dedicato a “Insieme in immersione a Portovenere”

«Quattordici grandi eventi sviluppati insieme, un’esperienza unica al mondo, che unisce eccellenza subacquea e inclusione sociale, costruita negli anni con grande professionalità e che ha visto nell’ultima edizione la presenza di 350 subacquei fra militari e civili, di cui 71 con disabilità»: è tutto questo “Insieme in immersione a Portovenere”, manifestazione promossa da HSA Italia, l’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, grazie alla collaborazione della Marina Militare Italiana, e che sarà al centro di un evento in rete nel pomeriggio di oggi, 18 maggio

"Insieme in immersione a Portovenere", foto di gruppo dei partecipanti

Una bella foto di gruppo per una delle ultime edizioni di “Insieme in immersione a Portovenere”

«Questo fantastico evento è cresciuto di anno in anno, diventando una tradizione in cui la passione per il mare, l’esperienza, l’elevata professionalità e la solidarietà si intrecciano in un connubio perfetto»: così HSA Italia (Handicapped Scuba Association International), l’Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili, aveva presentato sulle nostre pagine una delle ultime edizioni di Insieme in immersione a Portovenere, grande festa di subacquea per tutti, promossa grazie alla determinante collaborazione del COMSUBIN (Comando Subacquei e Incursori) della Marina Militare Italiana, le cui quattordici edizioni possono essere sintetizzate così: «Quattordici grandi eventi sviluppati insieme, un’esperienza tutta italiana, unica al mondo, che unisce eccellenza subacquea e inclusione sociale, costruita accuratamente negli anni con grande professionalità e che ha visto nell’ultima edizione da record la presenza di 350 subacquei fra militari e civili, di cui 71 con disabilità».

Di tutto ciò si parlerà nel secondo pomeriggio di oggi, lunedì 18 maggio (ore 18.30), durante un evento speciale in rete, in diretta sulla piattaforma Zoom!
Insieme al presidente di HSA Italia Aldo Torti vi sarà Giampaolo Trucco, ufficiale palombaro del COMSUBIN, che ha partecipato a tutte le edizioni di Insieme in Immersione a Portovenere. Parteciperanno inoltre all’incontro alcuni personaggi di spicco di HSA, diversi Istruttori, Guide, Volontari ed esponenti di altrettante Scuole, che con il loro impegno e professionalità hanno contribuito a scrivere la storia del movimento HSA.
Per l’occasione ci sarà anche una testimonial d’eccezione quale Martina Cipolla, brava subacquea HSA, giovane con disabilità, che racconterà le proprie esperienze e di come l’amore per il mare e per lo sport sia riuscito a farle superare molte barriere.
A moderare l’evento sarà Paolo Favrin, presidente della Cooperativa San Martino di Ferno (Varese), esperto coordinatore di corsi del Club Subacqueo Legnano. (S.B.)

Per partecipare all’evento in rete di oggi, 18 maggio (ore 18.30), accedere a questo link (la piattaforma Zoom Meeting è scaricabile gratuitamente a questo link). Per ulteriori informazioni: info@hsaitalia.it; info@patriziadesantopr.it (Patrizia De Santo).

Stampa questo articolo