Alunni con disabilità e strutture semiresidenziali: le misure della Lombardia

Aumento da 600 a 900 euro del buono destinato agli alunni con disabilità gravissima, per i mesi in cui non hanno potuto frequentare la scuola: lo ha stabilito un provvedimento della Regione Lombardia, accolto con soddisfazione dal Movimento dei Genitori di Milano e dall’ANGSA Lombardia (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), organizzazioni impegnate da tempo per ottenere questo risultato. Sempre la Regione Lombardia ha anche definito le linee guida per la riapertura delle strutture semiresidenziali rivolte alle persone con disabilità

Alunno con disabilità«Con le scuole chiuse, servirebbe un adeguamento della cosiddetta “Misura B1” a favore degli alunni con disabilità gravissima, che normalmente andrebbero a scuola, innalzando per i mesi da marzo a giugno il buono previsto da 600 a 900 euro, come già stabilito per i mesi di luglio e agosto»: lo avevano chiesto, nell’aprile scorso, l’ANGSA Lombardia (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), e il Movimento dei Genitori di Milano, rivolgendosi direttamente a Stefano Bolognini, assessore della propria Regione alle Politiche Sociali, Abitative e alla Disabilità, auspicando un tempestivo intervento nel senso richiesto.
Ebbene, la risposta positiva è arrivata ieri, 26 maggio, come informa Davide Soldani, coordinatore del Movimento dei Genitori e consigliere dell’ANGSA Lombardia, con la Deliberazione della Giunta Regionale Lombarda n. 3178/20,che ha appunto adeguato il buono destinato agli alunni con disabilità gravissima da 600 a 900 euro.
Nell’accogliere con soddisfazione questo provvedimento, per il quale tanto si è impegnato, insieme all’ANGSA Lombardia, il Movimento dei Genitori intende anche ringraziare per il sostegno attivo la consigliera regionale Patrizia Baffi, oltre ad informare di un’ulteriore Deliberazione della Giunta Regionale Lombarda, approvata sempre ieri, 26 maggio (n. 3183/20), con la quale sono state definite le linee guida per la riapertura delle strutture semiresidenziali rivolte alle persone con disabilità. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa@movimentodeigenitori.org.

Stampa questo articolo