Percorsi e soluzioni per l’inclusione lavorativa

Riguarderanno la Liguria e la Valle d’Aosta, il 3 e 5 giugno, i due nuovi incontri online, gratuiti e aperti a tutti, nell’àmbito di “JobLab”, il progetto della Federazione FISH consistente in un insieme di azioni di formazione e animazione, di promozione di reti, di ricerca e indagine, di diffusione e comunicazione, per favorire la conoscenza sui diritti, i servizi e gli strumenti volti all’inclusione lavorativa delle persone con disabilità. In particolare, l’incontro del 3 giugno sarà specificamente dedicato alle persone con disabilità intellettiva, relazionale o psichiatrica

Persona con sindrome di Down al lavoro al computerGià dalla fine dello scorso anno stiamo seguendo sulle nostre pagine il percorso di JobLab – Laboratori, percorsi e comunità di pratica per l’occupabilità e l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità, progetto della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ha messo in campo un insieme articolato di azioni di formazione e animazione, di promozione di reti, di ricerca e indagine, di diffusione e comunicazione, nella convinzione di quanto sia rilevante favorire la conoscenza sui diritti, i servizi e gli strumenti per l’inclusione lavorativa.
Come sottolineato infatti a suo tempo dalla Federazione, «è particolarmente importante che le conoscenze, almeno quelle di base, sulla Legge 68/99 [“Norme per il diritto al lavoro dei disabili”, N.d.R.], sui percorsi, i servizi, gli incentivi, le regole per il collocamento mirato siano diffuse e consolidate fra gli operatori sociali e fra i quadri e gli operatori associativi».

In questo àmbito, altre due date dedicate agli incontri di formazione e animazione sul tema dell’inclusione lavorativa delle persone con disabilità, con altrettante Regioni coinvolte, sono in programma per il 3 e il 5 giugno, dopo gli incontri in presenza a Milano, Torino, Terni e Roma e quelli virtuali nel Veneto, in Toscana e in Calabria.
Ancora una volta dunque, grazie alla collaborazione dei rispettivi territori, ci si rivolgerà in particolare ai dirigenti associativi e a chi opera nei servizi sociali e in quelli per l’impiego, in modo gratuito e aperto a tutti.
Accadrà, come detto, nella mattinata del 3 giugno (ore 9.30), per la Liguria, con l’incontro sul tema Percorsi e soluzioni per l’inclusione lavorativa per le persone con disabilità intellettiva, relazionale o psichiatrica, fortemente voluto dalla FISH Liguria, alla luce del fatto che le persone con disabilità intellettiva, relazionale o psichiatrica sono oggettivamente quelle a maggior rischio di esclusione dal mondo del lavoro.
Per l’occasione si approfondiranno sia gli aspetti relativi alla valutazione delle capacità lavorative e al loro potenziamento, sia le possibili strategie per l’individuazione dei contesti di lavoro adatti o adattabili con supporti, sostegni e percorsi di accompagnamento.

Il 5 giugno, invece (ore 9) sarò la volta della Valle d’Aosta, per parlare del Progetto personalizzato d’integrazione lavorativa, con l’obiettivo di descrivere percorsi e formulare ipotesi per un’efficace inclusione lavorativa e un rafforzamento dell’occupabilità delle persone con disabilità. In particolare l’attenzione verrà posta sulla personalizzazione del percorso nelle sue diverse fasi, sull’empowerment della persona (crescita dell’autoconsapevolezza) e sul lavoro di rete con il territorio e le comunità di riferimento.

Entrambi gli incontri saranno condotti da Cristina Ribul Moro della Società Medialabor, con il supporto e la partecipazione degli esperti rispettivamente della FISH Liguria e del Co.Di.VdA-FISH Valle d’Aosta. Al termine è previsto un confronto con il pubblico.

I successivi incontri di JobLab riguarderanno l’Emilia Romagna il 9 giugno, la Campania il 16 giugno, la Sardegna il 18 giugno, il Friuli Venezia Giulia il 24 giugno e la Basilicata il 25 giugno. (S.B.)

Gli incontri di JobLab sono a partecipazione gratuita e aperta a tutti (con servizio di sottotitolazione). Per partecipare è sufficiente collegarsi dalle ore 9 delle giornate interessate usando la app della piattaforma Zoom sul proprio computer, tablet o smartphone e seguendo le indicazioni sullo schermo; si può per altro accedere anche tramite browser senza scaricare nulla. Tutte le istruzioni, i codici per accedere e le locandine degli eventi sono disponibili online nell’area dedicata al progetto JobLab. Per ulteriori informazioni: joblab@fishonlus.it.

Stampa questo articolo