Un contributo di chiarezza sul coronavirus

«Tutti hanno ricevuto e continuano a ricevere una sorte di “iper-informazione” sul tema coronavirus, ma spesso si tratta di “iper-confusione di informazioni”. Riteniamo pertanto indispensabile e urgente informare e fare chiarezza, per rispondere alle molte domande che ci arrivano dai cittadini e dagli stessi operatori sanitari»: così l’Associazione Dossetti presenta la conferenza in rete “COVID-19: ricerca e innovazione per la salute dei pazienti”, organizzata per il 5 giugno, cui parteciperanno autorevoli figure istituzionali ed esponenti del mondo sanitario

Realizzazione grafica sul coronavirusCOVID-19: ricerca e innovazione per la salute dei pazienti. Conferenza webinar, sì a una corretta informazione, no alle fake news: si chiama così il seminario in rete (webinar), cui parteciperanno numerose autorevoli figure istituzionali, nonché esponenti del mondo sanitario, promosso per il pomeriggio di venerdì 5 giugno (ore 16.30-19) dall’Associazione Culturale “Giuseppe Dossetti: i Valori – Sviluppo e Tutela dei Diritti”.

«L’11 marzo scorso – scrivono dall’Associazione Dossetti – l’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara la prima pandemia da coronavirus, che non fa differenza tra ricchi e poveri. Una pandemia senza distinzione di razza, sesso, religione, né appartenenza politica, causata da un virus unico con caratteristiche uniche. Informazione e chiarezza: questo è l’obiettivo dell’evento del 5 giugno; tutti, infatti, hanno ricevuto e continuano a ricevere una sorte di “iper-informazione” sul tema Covid, ma spesso si tratta di “iper-confusione di informazioni”. Riteniamo pertanto indispensabile e urgente fare chiarezza, per rispondere alle molte domande che, quotidianamente, ci arrivano, non solo dai cittadini, ma anche, con sorpresa, dagli stessi operatori sanitari, sulla sperimentazione e sull’uso dei farmaci contro il coronavirus, per conoscere e per capire». (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo del webinar del 5 giugno (per iscriversi accedere a questo link). Per ulteriori informazioni: relazioniesterne@dossetti.it.

Stampa questo articolo