- Superando.it - http://www.superando.it -

Campioni della vita, della musica, dello sport

Donna in carrozzina fotografata di spalle con le braccia spalancateUn altro interessante evento in diretta Facebook è in programma per il pomeriggio di oggi, 10 giugno, nell’àmbito della campagna #distantimavicini che, come avevamo riferito a suo tempo, è stata promossa dall’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), insieme a Famiglie SMA (atrofia muscolare spinale) e UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), per supportare i Centri Clinici NEMO (NeuroMuscular Omnicentre) di Milano, Roma, Arenzano (Genova) e Messina, specializzati nella cura delle persone affette da malattie neuromuscolari (distrofie, atrofie e altre) e da SLA (sclerosi laterale amiotrofica), nelle difficoltà quotidiane legate all’emergenza coronavirus.
L’obiettivo iniziale, vale sempre la pena ricordare, era in particolare quello di dotare i reparti NEMO di sistemi di protezione individuale adeguati, di integrare gli operatori e di potenziare i servizi per la presa in carico a distanza. E i risultati finora ottenuti in tal senso sono stati davvero notevoli. Successivamente, in corrispondenza della cosiddetta “fase 2” dell’emergenza, un nuovo obiettivo è stato quello di ricominciare a lavorare, in particolare pensando alla prossima apertura di nuove quattro sedi NEMO a Napoli, Brescia, Trento e Ancona.

Tornando all’evento del pomeriggio di oggi, 10 giugno (ore 18), sempre all’interno della rubrica #distrattimavicini, è innanzitutto il titolo, Campioni di vita, a parlare da sé: a testimoniare infatti come si possa tirare fuori il meglio di sé anche nelle situazioni più complicate, saranno alcuni campioni della vita, della musica e dello sport.
«I sogni – spiegano a tal proposito i promotori dell’iniziativa – sono il motore della nostra vita, ci guidano e ci danno speranza. Le storie straordinarie di oggi ci faranno entrare nella vita di alcune persone che hanno trasformato i loro sogni in realtà, persone che, con passione, hanno portato avanti grandi progetti nello sport, nella musica, nella vita. E che quella stessa passione sono riusciti a trasmetterla ad altri».
Dialogheranno quindi insieme Massimo Mauro, presidente dell’AISLA; Alberto Fontana, presidente dei Centri Clinici NEMO; Christian Lunetta, neurologo del Centro Clinico NEMO di Milano; Claudio Arrigoni, giornalista; Arjola Dedaj, campionessa paralimpica; Debora Donati dell’Associazione Insieme a te; Matteo Faustini, cantautore; Marco Ferrazza, giocatore della Nazionale Italiana di powerchair hockey.
È prevista inoltre anche la testimonianza di Angela D’Angella, mamma di Sara, due anni e mezzo, bimba con atrofia muscolare spinale, mentre a dare “voce alle passioni” vi sarà anche Paolo Maria Noseda, noto per essere “voce fuori campo” del programma RAI Che Tempo che Fa. (S.B.)

Questo è il link per accedere alla diretta Facebook di domani, 28 maggio. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: uildmcomunicazione@uildm.it (Alessandra Piva; Chiara Santato); arghittu@secrp.com (Laura Arghittu).