Autonomia e vita indipendente: un seminario dedicato ai giovani con disabilità

I percorsi di autonomia e vita indipendente delle persone con disabilità sono uno dei settori sui quali la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) è impegnata da sempre, anche con la promozione di specifici spazi di confronto. Si inserirà in questo àmbito anche il seminario in rete (webinar) in programma per il 17 giugno, centrato appunto sulla vita indipendente e rivolto, in questo caso, ai componenti del Gruppo Giovani dell’Associazione, «spazio di informazione e confronto per i giovani con disabilità neuromuscolare che vogliano sperimentarsi in percorsi verso l’autonomia»

Giovane con disabilità in carrozzina, sul tetto di un palazzo, con le braccia aperteI percorsi di autonomia e vita indipendente delle persone con disabilità costituiscono uno dei settori sui quali la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) è impegnata da sempre, anche con la promozione di specifici spazi di confronto.

Si inserirà in questo àmbito anche il seminario in rete (webinar) in programma per il pomeriggio di mercoledì 17 giugno (ore 17), centrato appunto sulla vita indipendente e rivolto, in questo caso specifico, ai componenti del Gruppo Giovani dell’Associazione, «spazio di informazione e confronto – così come viene presentato – per i giovani con disabilità neuromuscolare che vogliano sperimentarsi in percorsi che portino al raggiungimento dell’autonomia».

A condurre l’incontro sarà Marco Rasconi, presidente nazionale della UILDM e coordinatore del Centro Progetto Vita di LEDHA Milano (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità). (S.B.)

Per motivi organizzativi, il webinar del 17 giugno è a numero chiuso e per avere il link di partecipazione è necessario scrivere a: gruppogiovani@uildm.it. Per approfondire alcuni temi legati alla vita indipendente, tramite le storie di persone afferenti alla UILDM, accedere a questo link. Per ulteriori informazioni: uildmcomunicazione@uildm.it (Alessandra Piva).

Stampa questo articolo