Cinque video per cercare di capire meglio il periodo che stiamo vivendo

impegnata da molti anni a fianco delle famiglie di non udenti italiani e stranieri in situazioni di particolare difficoltà, l’Associazione Monsignor Marcoli di Brescia ha promosso il progetto “Piccole riflessioni per apprendere dal Covid-19”, consistente in cinque video disponibili settimanalmente a tutti, con cui cercare di fare chiarezza sul periodo da cui si sta lentamente uscendo, focalizzandosi per lo più sulle dinamiche psicologiche delle persone. Un’iniziativa rivolta in primo luogo alle persone sorde, ma utile anche alle persone udenti e ai cittadini tutti

Reazlizzazione grafica curata dall'Associazione Monsignor Marcoli - Piccole riflessioni«Il momento storico che stiamo vivendo – sottolinea Marisa Bonomi, psicologa, psicoterapeuta e responsabile scientifica dell’Associazione di Promozione Sociale Monsignor Marcoli di Brescia – è segnato dagli enormi problemi sanitari ed economici causati dalla diffusione della pandemia legata al Covid-19, un’emergenza che può avere conseguenze psicologiche gravi sull’equilibrio dei  singoli individui, sulla loro capacità di rapportarsi agli altri e prestare aiuto ai soggetti più fragili, sulla possibilità di capire e dare un senso a ciò che minaccia di travolgerci. Tolti dalla routine usuale, lo stato d’animo più diffuso oggi tra le persone sembra essere quello della confusione e del disorientamento, accanto al desiderio di ritornare ad una parvenza di “normalità”. È dei giorni scorsi un motivo di grande sconcerto: alcuni fra i più noti virologi o epidemiologi, quotidianamente presenti sugli schermi televisivi, annunciano la fine a breve della pandemia, mentre altri fanno previsioni fosche sul ripresentarsi del coronavirus dopo l’estate. L’unica cosa certa… è l’incertezza del domani che ci aspetta».

Parte da questo assunto la nuova iniziativa della stessa Associazione Marcoli, impegnata da molti anni a fianco delle famiglie di non udenti italiani e stranieri in situazioni di particolare difficoltà, consistente nel progetto denominato Piccole riflessioni per apprendere dal Covid-19, pensato e realizzato da Bonomi e dall’educatrice non udente Sara Castignari, che si compone di cinque video successivi di venti minuti ciascuno, disponibili settimanalmente a tutti, fino al 25 luglio, per cercare di fare chiarezza sul periodo da cui si sta lentamente uscendo, focalizzandosi per lo più sulle dinamiche psicologiche dell’individuo, con se stesso e in rapporto agli altri.

«Da quanto ci sta accadendo – spiega Bonomi – dobbiamo saper trarre insegnamenti preziosi sul nostro modo di essere, di comportarci, di tutelare la possibilità per noi e per le generazioni future, di vivere su questa terra nel rispetto dell’equilibrio tra uomo e ambiente. Questo risultato non si otterrà solo attraverso adeguate informazioni scientifiche, ma con una “rivoluzione” interiore delle persone, che cambi le finalità e le modalità d’azione del nostro tipo di società. Questo è ciò che abbiamo tentato di trasmettere nei nostri video, prestando attenzione anche a bambini e bambine, alla necessità di fornire loro adeguate spiegazioni, rapportate alla loro età e capacità di comprensione, su ciò che sta succedendo, ma anche dando loro la certezza di avere figure di riferimento in grado di proteggerli. Questo nostro progetto è rivolto in primo luogo a una fascia di popolazione con difficoltà di comunicazione, le persone sorde, ma ci auguriamo che ne possano usufruire con utilità anche le persone udenti e i cittadini tutti».

Un’annotazione conclusiva preme a Bonomi, rispetto all’ultimo dei cinque video: «È dedicato alla strage dei nostri anziani, principali vittime di questa pandemia, e ci dà l’occasione di riflettere sulla struttura della famiglia nei Paesi occidentali, confrontandola con altre realtà culturalmente differenti, dove ben diversi sono la posizione e il destino delle persone anziane. In tal senso, le mediatrici Shafali Mathur e Lydia Abulu ci illustreranno la presenza e l’importanza dei nonni nei loro Paesi d’origine, l’India e la Nigeria». (S.B.)

I video realizzati dall’Associazione Monsignor Marcoli, disponibili via via nel sito e nella pagina Facebook dell’Associazione stessa:
27 giugno (già disponibile): Il comportamento individuale e collettivo in situazioni di crisi
4 luglio: Le pandemie antiche
11 luglio: Come fronteggiare le crisi e attivare le nostre risorse. Guardare le cose da un altro punto di vista
18 luglio: Come i bambini risentono dell’ansia dei genitori, come parlare loro delle difficoltà che ci troviamo ad affrontare
25 luglio: Il coronavirus ed i nostri anziani. Ripensare alla struttura della famiglia occidentale. Il ruolo dei nonni nella famiglia delle società tradizionali (India-Nigeria)

Ogni video è disponibile sia in versione verbale che in LIS (Lingua dei Segni Italiana). Per ulteriori informazioni: segreteria@associazionemarcoli.it.

Stampa questo articolo