Stage lavorativi a Barcellona, per ventisei giovani con sindrome di Down

È stato approvato il nuovo progetto targato AIPD (Associazione Italiana Persone Down), denominato “Lavorando per lavorare”, che durerà ventiquattro mesi, prevedendo flussi di stage lavorativi di tre settimane nel settore alberghiero per ventisei giovani con sindrome di Down accompagnati dagli educatori delle loro tredici Sezioni AIPD di appartenenza. Gli stage si svolgeranno in Spagna, a Barcellona, presso l’Ostello Inout dell’Associazione Icaria Iniciatives Socials e partiranno dopo il mese di ottobre

AIPD all'Ostello Inout di Barcellona

Persone con sindrome di Down dell’AIPD all’Ostello Inout di Barcellona, nell’àmbito di un precedente progetto seguito dall’Associazione

Presentato nell’àmbito del programma europeo Erasmus+ – Azione KA1 Mobilità Individuale ai fini dell’apprendimento e approvato alla fine di luglio, il nuovo progetto targato AIPD (Associazione Italiana Persone Down), denominato Lavorando per lavorare, durerà ventiquattro mesi, prevedendo flussi di stage lavorativi di tre settimane nel settore alberghiero per ventisei giovani con sindrome di Down accompagnati dagli educatori delle loro tredici Sezioni AIPD di appartenenza.
Gli stage si svolgeranno in Spagna, a Barcellona, presso l’Ostello Inout dell’Associazione Icaria Iniciatives Socials e partiranno dopo il mese di ottobre.
Proseguono dunque per i giovani Soci dell’AIPD e per gli operatori che li accompagneranno, le opportunità di sperimentarsi in un contesto lavorativo all’estero, con le modalità ormai consolidate grazie all’esperienza pluriennale maturata negli anni dall’Associazione, attraverso iniziative analoghe, quali, solo per citare le più recenti, Vado all’estero per lavorare e Trabajadores en camino. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampaaipd@gmail.com.

Stampa questo articolo